Ponte Genova San Giorgio, al Carlo Felice venerdì anche un po’ di Tortona

GENOVA – In vista dell’inaugurazione del nuove Ponte Genova San Giorgio, che si terrà lunedì 3 agosto, venerdì 31 luglio si terrà un concerto dedicato a Genova.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

“Questo concerto – ha detto il Governatore della Liguria, Giovanni Toti rappresenta un momento di raccoglimento che unisce un’intera comunità, che tanto ha patito per la tragedia del Morandi, ma che ha anche saputo reagire con forza e determinazione”.

Nel programma divulgato alla stampa si legge subito un brano inedito scritto per l’occasione da Ennio Morricone. “Tante pietre a ricordare”, per orchestra, coro e voce bianca, aprirà il concerto.

Il ‘Concerto per Genova’ – spiega il Sovrintendente del Teatro Carlo Felice, Claudio Orazi è un’occasione per riflettere sull’identità culturale della città come motore per il futuro della città stessa, è un omaggio alla Genova che nei secoli è stata un centro e al centro della cultura. Inoltre, insieme con il sindaco, abbiamo voluto coinvolgere il maestro Morricone come testimone di una meditazione musicale dedicata alle vittime del ponte Morandi”.

Nel programma, però, c’è anche un po’ di Tortona. Tra i brani, infatti, è inserito anche un movimento della Suite Genova di Don Lorenzo Perosi, che verrà eseguita in prima mondiale.

Al concerto potranno partecipare 900 persone a causa delle norme anti-Covid. Non sono disponibili biglietti perché si tratta di un evento su invito.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App