Coronavirus, ecco cosa conterrà il DPCM

ROMA – Il tanto atteso DPCM è arrivato e sarà presentato dal Premier Giuseppe Conte durante una conferenza stampa che, come di consueto, inizierà più tardi del previsto.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Non ci sarà il coprifuoco ma i sindaci dispongono la chiusura al pubblico, dopo le ore 21:00, di vie o piazze nei centri urbani, dove si possono creare situazioni di assembramento, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private.

Le scuole superiori inizieranno le lezioni non prima delle 9.

I bar potranno fare servizio ai tavoli (con un massimo di 6 persone per tavolo) fino alle 24 e servizio da asporto. Non si potrà consumare in nessuna fascia oraria nelle adiacenze.

Gli esercizi hanno l’obbligo di esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse

contemporaneamente nel locale medesimo, sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti.

Sono sospese le sagre, le fiere e le riunioni in presenza. Quasi obbligatorio ovunque lo smart working.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App