Misurazione delle febbre a scuola, Salvini: “L’incapace Azzolina è contro il diritto alla salute degli studenti piemontesi”

TORINO – Anche Matteo Salvini è sceso in campo per difendere la Giunta guidata da Alberto Cirio dopo l’annuncio dell’impugnazione da parte dei Ministri Lucia Azzolina e Roberto Speranza dell’ordinanza della Regione Piemonte sulla misurazione della febbre a scuola.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

L’incapace Azzolina – ha dichiarato il Segretario della Lega – è contro il diritto alla salute degli studenti piemontesi: in sei mesi non è riuscita a trovare professori, aule e banchi per tutti ma è stata velocissima a fare ricorso contro la Regione”.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App