Via libera alla manovra di bilancio. Vale 40 miliardi

ROMA – Il Governo ha dato il via libera “salvo intese” alla legge di bilancio che, quest’anno, vale 40 miliardi di euro.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Fra le misure principali c’è la decontribuzione per tre anni per le imprese che assumeranno giovani al di sotto dei 35 anni. Lo annuncia su Facebook la Ministra Nunzia Catalfo. “È una misura che ho fortemente voluto per rilanciare concretamente l’inserimento lavorativo dei giovani, una delle nostre risorse più grandi – scrive la Ministra -. Rendiamo i nostri figli protagonisti della rinascita del Paese”.

Proroga allo stop alle cartelle esattoriali. L’attività degli agenti di riscossione su vecchie e nuove cartelle e sui pignoramenti non riprenderà in questi giorni ma resterà sospesa fino alla fine dell’anno.

Altri 4 miliardi per la sanità, 1,2 miliardi per l’assunzione di nuovi docenti ed 1,5 miliardi per l’edilizia scolastica.

Prorogata, inoltre, la cassa integrazione per covid-19.

Infine, da luglio partirà l’assegno unico per i figli che sarà destinato anche ad autonomi ed incapienti.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App