Pestaggi di luglio in Corso Roma e Piazza Garibaldi: tutti identificati i responsabili

Le immagini dei pestaggi in Corso Roma e Piazza Garibaldi avevano fatto immediatamente il giro dei social. Due adolescenti erano stati picchiati a fine luglio in modo pesante (fortunatamente senza gravi conseguenze) mentre c’era chi filmava, mentre nessuno interveniva o chiamava le forze dell’ordine. La cosa preoccupante è che agli episodi non era seguita nessuna denuncia e le vittime non si erano presentate in pronto soccorso per ricevere le cure del caso. Evidentemente anche nella nostra città aleggia un pericoloso quanto vergognoso clima omertoso.
Ora la Polizia Municipale, seppur allertata solo a seguito di notizie di stampa, ha risolto il caso e ne ha dato notizia agli organi di informazione:

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

“A seguito di quanto apparso su alcuni organi di stampa e quanto pubblicato su alcuni profili Facebook riguardanti un grave fatto delittuoso accaduto alla fine del mese di luglio in questa Città, che ha visto coinvolti molti giovani ragazzi, si comunica che questa Polizia Locale, diretta dal Comandante Vicario, Alberto Bassani e dal responsabile del Nucleo di Polizia Giudiziaria Commissario, Giuseppe Ceravolo, venuta a conoscenza dell’episodio molti giorni dopo, ha provveduto a svolgere tutta la complessa attività investigativa finalizzata a risalire ai responsabili.

Tutti i partecipanti sono stati identificati e segnalati alla competente Autorità Giudiziaria.

Il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco ha dichiarato “esprimo un vivo compiacimento a tutta la Polizia Locale ed in modo particolare un elogio agli uffici investigativi per la professionalità, dedizione e riservatezza con la quale sono state svolte le attività di indagine che hanno portato all’identificazione di tutti i soggetti partecipanti alla rissa e il loro deferimento all’Autorità Giudiziaria per i minori.”

Allo stesso modo l’Assessore alla Polizia Locale, Monica Formaiano ha espresso “ancora una volta la Polizia Locale cittadina ha reso onore alla Città attraverso una attività di polizia giudiziaria molto complessa durata oltre un mese che ha consentito di segnalare alla magistratura un gruppo di ragazzi minorenni rei di gravi azioni delittuose. Ringrazio per l’impegno profuso e per l’attenzione ad un problema attuale e sentito dalla cittadinanza.”

I dettagli dell’operazione saranno resi noti non appena definitivamente concluse le indagini da parte del Nucleo di Polizia Giudiziaria.”

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App