Balzola, atti persecutori contro la compagna. Applicato il codice rosso

BALZOLA – I Carabinieri della Stazione di Balzola a conclusione delle indagini avviate a seguito della querela presentata da una 61enne, denunciavano in stato di libertà per atti persecutori il convivente, poiché, per motivi dettati dalla gelosia, teneva comportamenti ingiuriosi e violenti, nei confronti della querelante, impedendole di vedere i propri familiari e negandole l’utilizzo del telefono.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

L’Autorità Giudiziaria disponeva l’attivazione del “codice rosso”; in seguito agli accertamenti esperiti in merito alla querela presentata da una 27enne, denunciavano in stato di libertà per atti persecutori un 26enne con precedenti di polizia, poiché avrebbe inviato diversi messaggi minatori alla denunciante, sua ex-convivente ed anche in questo caso l’Autorità Giudiziaria disponeva l’attivazione del “codice rosso”.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App