A Tortona procede la “Ricerca – Azione” per il coinvolgimento dei giovani

Tortona – Il Comune di Tortona, riscontrando una diminuzione del numero di persone giovani che accede alle attività proposte e con l’intento di conoscerle meglio, migliorando la comunicazione e le azioni a loro rivolte, ha avviato lo scorso anno una ricerca sociale che ha per oggetto le persone giovani, con l’obiettivo di rispondere alle seguenti domande: chi sono? Quali sono i loro bisogni? Che luoghi frequentano? In che modo partecipano o potrebbero partecipare alla vita della comunità? L’intento, in sostanza, è quello di meglio comprendere le esigenze di giovani e adolescenti del territorio e fornire loro nuove opportunità per migliorare il loro livello di qualità della vita.
Si è deciso così di costituire un tavolo di co-progettazione, coordinato dall’Ufficio Politiche giovanili e composto da sette enti: Cooperativa San Carlo O.n.l.u.s; Freesound Music Lab; La Fenice associazione di promozione sociale; Volontariato Vincenziano Gruppo delle Parrocchie di Tortona Santa Luisa; Parrocchia San Bernardino; Parrocchia Santa Maria Assunta e San Lorenzo; Solea aps.
Il tavolo ha scelto di procedere avviando una “Ricerca – Azione”, coordinata e gestita da Solea aps, associazione che da anni collabora con il Comune per la gestione del Servizio Civile.
Si tratta di una tipologia di indagine che propone di mettere in atto un cambiamento già durante la ricerca stessa. Grazie alle sue caratteristiche diventerà lo strumento per collegare in linea diretta la fase di ricerca sociale con la successiva fase di progettazione e realizzazione di iniziative. L’attivazione immediata di un gruppo di destinatari, e degli enti che si rivolgono al target, permette infatti di garantire un reale processo di partecipazione, implementando le opportunità di cambiamento e innovazione attivate dalla ricerca.
Il gruppo di lavoro coinvolto è composto da 9 giovani, individuati all’interno del bacino degli enti del tavolo, 4 studenti universitari a supporto dell’indagine, 4 membri dello staff Solea e 3 docenti dell’Università del Piemonte Orientale con cui c’è una collaborazione istituzionale.
Ad oggi sono stati svolti diversi incontri di formazione per il gruppo di lavoro, individuando gli strumenti da utilizzare per l’indagine, approvati dal comitato scientifico, e la ricerca è in fase di avvio effettivo. La restituzione dei risultati e l’avvio delle iniziative conseguenti è previsto per il mese di settembre 2024. La “RIcerca – Azione” è stata anche presentata, lo scorso 19 febbraio, nell’ambito dell’iniziativa Anci “Next Gen – La nuova community sulle politiche giovanili” il cui tema era proprio quello di individuare nuove strategie e strumenti per il coinvolgimento e la partecipazione delle giovani generazioni.
Print Friendly, PDF & Email