Negrini disattenta e a tratti spenta, Belluno porta a casa il bottino pieno

Valenza – Belluno torna a casa dalla sfida con Negrini CTE Acqui con il bottino pieno salendo al terzo posto. I termali, già con la testa ai play off, a tratti hanno mantenuto un buon inseguimento, mentre in altri frangenti sono risultati spenti e disattenti.
I sestetti iniziali
Coach Negro, propone Baratti in regia, Cester opposto, Bettucchi e Graziani schiacciatori, Esposito e Morchio centrali, libero Martina.
Coach Colussi schiera Ferrato in regia, opposto a Bisi, Bucko e Schiro schiacciatori, Mozzato e Antonaci al centro, libero G.Martinez.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Primo set
I veneti partono subito aggressivi, con un ace di Mozzato, dopo un errore di Cester. I termali rimangono agganciati un punto sotto sino al
5-6 quando Belluno, trascinata da Schiro al servizio sale a +4. Dopo l’errore in battuta, Bucko piazza subito due attacchi, seguiti da un ace di Mozzato ed un muro di Ferrato ed il vantaggio sale da 6-10 a 6-13. Un divario incolmabile per i termali, che non riescono più a rimanere sul filo e vengono surclassati nettamente con un punteggio di 16/25.

Secondo set
La seconda frazione parte in equilibrio. Dopo tre botta e risposta, Cester è protagonista del primo allungo termale con due ace consecutivi (5-3). La situazione torna in pareggio con l’attacco di Schiro che la piazza in parallela poi, grazie alla battuta flottante di Bisi e un errore di Graziani, i veneti si spostano a +3. Il divario prosegue fino a che Graziani ed Esposito riescono a ritagliare il gap. Acqui inizia a crederci, ma la grande forza di gruppo e la cattiveria della squadra veneta, li aiutano ad allontanarsi di 4 lunghezze subito dopo e a mantenerle fino alla fine. È Bisi a siglare l’ultimo punto del secondo set: 22-25.

Terzo set
Nel terzo parziale è nuovamente Belluno a partire avanti. Subito attacco di Schiro, errore al servizio di Mozzato, poi nuovamente Schiro, attacco di Cester fuori e muro di Antonaci (1-4). I termali rimangono all’inseguimento ed il divario tra le due contendenti rimane di tre
punti sino al 5-8 quando, dopo un attacco di Schiro, Ferrato allunga e Cester batte fuori (5-10). Con l’errore di Bisi, Perassolo ricuce lo
strappo a -3 (7-10), ma Bucko e Antonaci allungano nuovamente sul 10-15.
Sono sempre loro ad ampliare il divario portando da 13-18 a 13-20. La Negrini-CTE non si arrende e riesce a recuperare quattro punti sul
16/23, con due muri di Esposito e Stamegna, intervallati da due errori avversari. Ma Bisi prima raggiunge il set-point, poi sbaglia e chiude definitivamente i conti.
Le dichiarazioni: “Oggi la prestazione della squadra è stata influenzata dal fatto che stiamo provando alcune situazioni di gioco in vista dei playoff che oggi ho voluto testare. Ho chiesto ai ragazzi di sprecare meno nelle situazioni di contrattacco e continuare a forzare la battuta. Sono contento di aver avuto degli spunti su cui lavorare” commenta coach Lele Negro.

Negrini-CTE Acqui Terme: Baratti, Graziani 10, Morchio 2, Bettucchi 6, Esposito 9, Cester 7, Martina (L). Utilizzati: Russo (L), Perassolo 1, Corrozzatto, Stamegna 5. N.e: Passo. All.: Negro, Astori, Varano.
Belluno Volley: Ferrato 1, Schiro 16, Bucko 11, Bisi 11, Mozzato 8, Antonaci 3, Martinez G. (L). Utilizzati: Orto, Fraccaro, De Col. N.e:
Reyes Leon, Stufano, Guolla, Martinez I. All.: Colussi, De Cecco.
ARBITRI:
1° Arbitro: Testa Antonio
2° Arbitro: Faia Riccardo
Delegato: Alzapiedi Daniela
Video Check: Mezzadri Dario
DURATA SET: 0:20’, 0:30’, 0:24’
I prossimi impegni:
Ultime due gare della regular season
Domenica 24 marzo 2024, alle ore 18:00 al Palazzetto di Cavallermaggiore (CN): Monge Gerbaudo Savigliano – Negrini CTE (ultima giornata di regular season)
Lunedì 1 Aprile, alle ore 18:00, al Palazzetto di Valenza (ottavi di andata dei play off)
RISULTATI VENTICINQUESIMA GIORNATA GIRONE BIANCO SERIE A3:
Wimore Salsomaggiore Terme – Monge Gerbaudo Savigliano 2-3 (18-25,
25-23, 25-16, 22-25, 16-18)
Geetit Bologna – Moyashi Garlasco 3-1 (25-21, 22-25, 25-16, 25-21)
Negrini CTE Acqui Terme – Belluno Volley 0-3 (16-25, 22-25, 21-25)
Gamma Chimica Brugherio – Sarlux Sarroch 3-0 (25-19, 25-21, 25-21)
CUS Cagliari – Stadium Mirandola 3-0 (25-20, 25-15, 25-19)
Personal Time San Donà di Piave – Gabbiano Mantova: 0-3 (20-25, 23-25,
21-25)
Riposa: Senini Motta di Livenza
CLASSIFICA GIRONE BIANCO
Gabbiano Mantova 58, Personal Time San Donà di Piave 47, Belluno Volley 44, Senini Motta di Livenza 43, Monge Gerbaudo Savigliano 41, CUS Cagliari 36, Negrini CTE Acqui Terme 36, Gamma Chimica Brugherio 32, Geetit Bologna 28, Sarlux Sarroch 27, Moyashi Garlasco 22, Stadium Mirandola 21, Wimore Salsomaggiore Terme 15.

Print Friendly, PDF & Email