Tortona: gli studenti vincitori del concorso “Piemonte e Cambiamento Climatico”

Tortona – Si è svolta oggi la cerimonia di assegnazione dei premi della prima edizione del concorso “Piemonte e Cambiamento Climatico”. Il concorso è stato indetto dall’Associazione di Promozione Sociale Senza Fili Senza Confini, co-organizzatrice del convegno omonimo, che si è tenuto a Tortona il 24 febbraio scorso.
Il concorso, riservato gli studenti degli istituti superiori, prevedeva, da parte dello studente, la redazione di un elaborato inerente uno dei temi trattati durante il convegno.
Degli 81 studenti che hanno partecipato alla manifestazione di febbraio, 23 hanno deciso di mettersi in gioco, da soli oppure formando gruppi di due persone.
Hanno partecipato al concorso studenti dei principali istituti tortonesi, Istituto SantaChiara, liceo Peano, istituto Marconi, e di due istituti agrari: il Gallini di Voghera e l’Ubertini di Caluso, per un totale di 16 elaborati prodotti.
La giuria, formata dal professor Daniele Trinchero del politecnico di Torino, il professor Matteo Gatti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, il dottor Angelo Melone, giornalista, il dottor Giancarlo Montaldo direttore della rivista Barolo&Co e il dottor Alberto Collatin dell’Associazione Senza Fili Senza Confini, ha attribuito cinque premi.
I vincitori del concorso, a pari merito, sono risultati Giacomo Van Delft del Liceo Peano e Lorenzo Artana dell’istituto tecnico agrario Gallini i quali hanno ottenuto un premio di 1000€ ognuno.
In terza posizione, sempre a pari merito, sono risultati i gruppi formati da Emanuele Caniggia con Simone Carenini del liceo Peano e Edoardo Giordano con Francesco Zanelli dell’istituto Marconi i quali hanno ottenuto un premio di 400 € a coppia.
Il premio speciale “resilienza” è stato attribuito allo studente Lorenzo Appino dell’istituto Ubertini, che ha ottenuto un premio di 400 €.
Il successo sia del convegno, a cui hanno partecipato più di 350 persone, sia del concorso, hanno stimolato gli organizzatori a presentare ufficialmente la nuova edizione, che si terrà a fine febbraio 2025 e si avvarrà di un comitato scientifico formato da scienziati di fama internazionale attivi sul tema del cambiamento climatico, coordinato dal professor Daniele Trinchero del Politecnico di Torino e da Walter Massa, ambasciatore nel mondo del territorio tortonese e dei suoi vini.
Il Sindaco di Tortona Federico Chiodi ha dichiarato “il successo e la grande partecipazione di questo evento, testimonia la validità e la serietà del lavoro svolto e ci fa capire che un’iniziativa di questo genere deve diventare sicuramente un’iniziativa annuale, che coinvolga anche istituzioni importanti a livello Europeo come TED. Devo ringraziare Daniele Trinchero e Walter Massa perché ancora una volta hanno saputo dare una proposta di grande interesse per il nostro territorio”.
Il professor Daniele Trinchero ha dichiarato “l’organizzazione di questo evento, insieme con il mio amico Walter, è stata un’avventura stimolante e ricca di soddisfazioni. In particolare, il concorso, mi ha favorevolmente colpito per la qualità tecnica degli elaborati presentati.”

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email