Cirio, Poggio e Protopapa ai sindaci dell’Alessandrino: “Dalla Regione 3,3 milioni che sbloccano progetti strategici”

Torino – Oggi, al Grattacielo Piemonte, il presidente della Regione, Alberto Cirio, con gli assessori al Turismo, Vittoria Poggio, e all’Agricoltura, Marco Protopapa, ha incontrato i sindaci dei comuni alessandrini a cui sono stati assegnati oltre 3,3 milioni di euro. L’importante stanziamento, attribuito a nove comuni e un’unione montana della provincia di Alessandria, è reso possibile grazie all’azione sviluppata dalla Regione attraverso il Programma operativo complementare 2014-2020, che è stato approvato dal Cipess, con oltre 31 milioni di euro assegnati a 57 comuni e due unioni montane del Piemonte.
«Grazie al lavoro di squadra portato avanti con il Governo – ha commentato il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio – mettiamo a disposizione del territorio alessandrino più di 3,3 milioni di euro che gli enti locali attendevano da tempo per sbloccare interventi strategici nell’ambito di viabilità, sicurezza e gestione del territorio, riqualificazione urbana, scuola, sanità, inclusione, valorizzazione del patrimonio pubblico e culturale, turismo e sport. Un ulteriore intervento concreto che si aggiunge alle numerose azioni messe in atto fin dal primo giorno di mandato per consentire a ogni singola amministrazione del Piemonte di dare risposte efficaci alle richieste dei cittadini».
In provincia di Alessandria, la misura finanzia: con 880 mila euro la costruzione di un invaso a servizio delle comunità dell’Unione montana Valli Borbera e Spinti, nel territorio di Grondona, comune a cui vanno 360 mila euro per l’accessibilità della Torre dei Fieschi; con 848 mila euro il rinnovamento delle tribune del campo da calcio di Quattordio; con 304 mila euro la riqualificazione del teatro di San Salvatore Monferrato; con 282 mila euro la creazione di un centro medico polifunzionale a Murisengo; con 190 mila euro il recupero di Palazzo Carisio a Cella Monte; con 151 mila euro la valorizzazione in chiave turistica di un edificio storico a Carrega Ligure; con 150 mila euro gli interventi all’impianto sportivo di Capriata d’Orba; con 104 mila euro il progetto “Bike’n foot hostel Monferrato” a Mirabello Monferrato; con 100 mila euro il restauro dell’ex chiesa di San Francesco a Castellazzo Bormida.
Lo stanziamento assegnato attraverso la programmazione regionale sarà cofinanziato per una parte dagli enti locali interessati.
«Portare avanti questi interventi insieme agli enti locali – hanno aggiunto gli assessori regionali al Turismo, Vittoria Poggio, e all’Agricoltura, Marco Protopapa – significa consolidare un’intesa di territorio che permette alle nostre comunità di crescere ogni giorno, nell’ambito di una programmazione fatta di attenzione alle necessità di cittadini, imprese e associazioni che è ormai un modello di riferimento».

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email