A Tortona Centro Destra al lavoro per il programma elettorale

Tortona – Sabato 23 marzo, presso i locali del Chiostro dell’Annunziata, si sono tenuti i tavoli programmatici che hanno coinvolto i candidati delle quattro liste che sostengono Federico Chiodi nella corsa per la riconferma a Sindaco della Città di Tortona Lega Chiodi Sindaco, Fratelli d’Italia, Forza Italia e la lista civica Fabio Morreale per Chiodi Sindaco.
I circa 64 partecipanti erano suddivisi in otto tavoli, corrispondenti ad altrettante aree tematiche che comporranno il programma elettorale del Centro Destra tortonese:
Lavori Pubblici e Decentramento
Sviluppo del Territorio, Ambiente e Turismo
Sicurezza e Viabilità
Commercio e Lavoro
Cultura e Promozione del Territorio
Sociale, Sanità, Disabilità
Istruzione e Politiche Giovanili
Sport e Associazionismo
Il pomeriggio si è strutturato in due fasi: un primo momento di confronto e scambio fra i presenti al tavolo e poi la stesura delle proposte elaborate insieme che saranno la base della proposta di programma per i prossimi cinque anni.
“Perché vogliamo dare continuità a questa amministrazione? – ha chiesto retoricamente Chiodi ai candidati presenti durante il discorso introduttivo – Noi ci mettiamo in gioco perché amiamo questa città e dobbiamo dimostrare di amarla più di tutti gli altri e di volerla vedere crescere, di volere il suo bene e quello della sua comunità. Possiamo dimostrare che amiamo questa città già oggi, scrivendo una pagina importantissima di questo progetto politico. Oggi voi metterete insieme le vostre idee, quello che avete osservato, quello che avete sentito, quello che vi ha suggerito la vicinanza con le realtà nelle quali vivete, per mettere nero su bianco il programma della prossima
amministrazione”.
Il Candidato Sindaco ha concluso ricordando che del programma presentato nella precedente campagna elettorale è stato realizzato l’85% di quanto promesso; considerando anche i due anni di rallentamento dell’attività dovuti alla pandemia, si tratta di un eccellente risultato. “E’ stato fatto un grandissimo lavoro ma vogliamo fare di più, vogliamo andare oltre e dimostrare quell’amore per Tortona nel modo più ampio possibile.”

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email