Lega Novi: “Dall’acqua pubblica alla Centrale del Latte, l’alleanza tra Pd e Fratelli d’Italia è ormai strutturale”

Novi Ligure – “Ormai il re è nudo – dice una nota della Lega  di Novi Ligure -.  Giovedì sera in Consiglio Comunale Fratelli d’Italia di Bertoli si è alleata al PD di Muliere votando contro la mozione della Lega a favore dell’acqua pubblica. Avevamo già forti sospetti, ma questo voto conferma la nostra tesi: su un tema politico di fondamentale importanza come la gestione del ciclo idrico Fratelli d’Italia si schiera al fianco del Pd.
L’acqua è di tutti  e tutti ne hanno diritto, e secondo la Lega deve restare a controllo completamente pubblico, come deciso dagli italiani con il referendum del 2011. Ma, almeno a Novi,  Partito Democratico e Fratelli d’Italia a Novi la pensano diversamente, e hanno votato contro la nostra mozione.
La Lega ed i suoi amministratori hanno le idee molto chiare: affidamento  in house del servizio idrico ed acqua bene pubblico primario. Purtroppo altri hanno preferito schierarsi per la privatizzazione. Grave errore.
Ma l’alleanza tra Partito Democratico e Fratelli d’Italia non si ferma all’acqua: anche la Mozione presentata insieme ai colleghi di Forza Italia per tutelare la Centrale del Latte è stata bocciata congiuntamente da Pd e FdI. Del resto, come i novesi ben sanno, fu il consigliere Bertoli a fare cadere la giunta Cabella, e ora continua nel suo percorso di alleanza con il Pd.A questo punto però ci chiediamo a quale gioco stia giocando il Partito di Giorgia Meloni a Novi, e soprattutto se voglia stare dalla parte del centrodestra o con Muliere”.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email