Il BCC contro la violenza: Autosped in Coppa Italia con una divisa speciale

Tortona – Si avvicina l’appuntamento con il primo trofeo della stagione per l’Autosped BCC Derthona Basket, che sarà impegnata nella Final Eight di Coppa Italia in programma a Roseto degli Abruzzi dall’8 al 10 marzo.
Il BCC, vincitore del trofeo lo scorso anno, sarà di scena nel secondo quarto di finale di venerdì 8 marzo: la formazione allenata da Cutugno scenderà in campo contro l’Ecodem Alpo alle ore 16.30, che ha chiuso al terzo posto del Girone B le prime tredici gare della stagione.
In occasione della Coppa Italia, il Club indosserà delle speciali divise, bianche e rosse, su cui campeggia una mano, al cui interno è raffigurato un volto femminile, e la scritta Stop Violence che simboleggia la lotta alla violenza contro le donne. Sui bordi laterali di entrambe le divise, bianca e rossa, sono impresse le scritte Love e Violence: accanto a quest’ultima è presente una X rossa a dare maggiore impatto al messaggio che il Club vuole diffondere durante la Coppa Italia. Sul retro delle canotte e sui pantaloncini da gara,
la scritta Love should not hurt, affiancata da una scarpa rossa e dal nastro simbolo della lotta alla violenza di genere, è un ulteriore manifesto della volontà del BCC Derthona Basket di farsi portavoce in merito a questo aspetto della vita quotidiana.
La violenza di genere è una tematica sociale su cui il BCC e il Derthona Basket, con il supporto della famiglia e del Gruppo Gavio, da anni si impegnano veicolando messaggi positivi attraverso lo sport. La realizzazione di queste speciali divise, infatti, è stata condivisa con il main sponsor Autosped G, che ha fortemente voluto veicolare – in questa occasione – i valori che contraddistinguono da sempre il Gruppo Gavio.
La divisa della Coppa Italia, su cui è presente anche la coccarda del trofeo conquistato lo scorso anno, simboleggia in modo diretto e convinto l’impegno che il BCC, il suo main sponsor e l’intera proprietà vogliono dedicare non solo all’aspetto sportivo ma anche alle tematiche sociali, e in particolare alla violenza di genere, ancora così attuale. Un impegno appoggiato anche da Lega Basket Femminile, che appoggia l’iniziativa del Club e da tempo contrasta – con messaggi dentro e fuori dal campo – ogni forma di violenza.
A Roseto l’Autosped BCC scende in campo, ancora una volta, per dire Stop Violence.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email