A metà settembre si concluderanno i lavori del Ponte della Gnocca in Val Borbera

Provincia di Alessandria – I lavori di manutenzione straordinaria e rifacimento delle barriere di sicurezza stradale del Ponte della Gnocca lungo la S.P. n.140 della Val Borbera, km 12+700, iniziati nel novembre del 2023, stanno proseguendo in maniera ottimale nonostante la complessità dell’intero intervento.
Ad oggi sono già stati realizzati tutti i lavori di consolidamento del versante su cui si imposta il manufatto ad arco da demolire e sono state realizzate le fondazioni profonde (micropali) del nuovo impalcato. Sono in corso le lavorazioni di produzione delle travi in acciaio del nuovo impalcato che sarà trasportato in loco e assemblato prima del varo.
Il termine dei lavori è fissato per la metà di settembre con la conseguente riapertura del Ponte in entrambe le direzioni di marcia, senza più un semaforo che regoli il passaggio a corsie alternate.
«Nonostante i lavori siano estremamente invasivi, stiamo lavorando senza chiudere la S.P. N.140, – dichiara il Presidente della Provincia, Enrico Bussalino – azione che produrrebbe un danno incalcolabile per l’intera valle. Cercheremo, se sarà possibile, di ultimare i lavori del ponte anche prima del 14 settembre».
Il Ponte della Gnocca rappresenta un passaggio strategico senza il quale la valle resterebbe isolata o raggiungibile in tempi lunghi e con percorsi tortuosi.
La sua riapertura rappresenta per tutta la comunità valborberina, e non solo, un’ottima notizia in quanto il tratto rende più agevole l’accesso alla valle senza traffico e lunghe code.
L’importo complessivo dell’intervento è di € 2.000.000,00.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email