Assemblea dei Commercianti del Cristo: approvato il bilancio, attesa per l’incontro sui lavori di corso Acqui

Alessandria – “Il nostro obiettivo è migliorare giorno dopo giorno”. Lo ha asserito Enzo Cirimele in merito all’assemblea dei commercianti del quartiere Cristo che ha fatto registrare entusiasmo e soddisfazione.
Sui lavori in corso Acqui il Presidente, Enzo Cirimele, ha dichiarato: “Lavori indispensabili che attendiamo da tantissimi anni, pronti a collaborare. Dall’associazione richiesti metodi, tempi, dettagli e un cronoprogramma che possa essere condiviso con residenti, commercianti, associazioni. Non possiamo permetterci i disagi avuti in passato, i lavori vanno fatti e non possono essere rimandati siamo favorevoli, l’amministrazione vigili che siano rispettati tutti i dettagli a cominciare dai tempi di intervento. ” A breve un nuovo confronto tra Quartiere, Comune e Amag!
Sui nuovi negozi “solo nell’ultimo anno contiamo piu’ di 15 attività di nuova apertura e per noi è motivo di Orgoglio.”
Gremita in ogni posto ( e anche in piedi) la sede dei commercianti in via Parri 8 perl’assemblea annuale che si è tenuta ieri sera . Ancora una volta commercianti ma anche associazioni e cittadini hanno risposto presente all’invito dell’Associazion segno di quanta voglia di partecipazione ci sia nella zona sud della Città. Il presidente dell’assemblea Roberto Mutti ha illustrato i vari punti all’ordine del giorno , ha preso poi la parola il presidente dei Commercianti Enzo Cirimele ( molto applaudito) sottolineando i grandi sforzi organizzativi ed economici che l’associazione sta facendo per la promozione e valorizzazione del commercio e del Territorio.  I commercialisti dell’Associazione hanno illustrato i bilanci consultivo 2023 e previsionale 2024 approvato all’unanimità dove si evidenzia un patrimonio in attivo con tutti i fornitori pagati, un “Bilancio Sano” come è stato evidenziato.
Cirimele ha lanciato la Tessera 2024 e illustrato la situazione commercio ad oggi al Cristo e Sobborghi: “Oggi la zona sud della Città conta  più di 300 attività commerciali, tra il Quartiere Cristo, i Sobborghi e la zona Zona D3 e D4, solo nell’ultimo anno contiamo più di 15 attività di nuova apertura e per noi è motivo di orgoglio. Conferma l’attrattività del nostro territorio. Sicuramente anche in questa zona della città registriamo qualche chiusura ma la grande dinamicità che ci contraddistingue ci permette di rigenerarci e di rinnovaci creando nuove opportunità commerciali. Oggi posso dirvi che c’è ancora molto da fare e credo che siamo sulla strada giusta.
Il percorso è ancora lungo ma siamo fiduciosi che non solo il Cristo, ma tutta la zona Sud, possa diventare un Quartiere a misura di famiglia, un fiore all’occhiello per la Città, un esempio di comunità come in parte lo siamo già. Il 2024 è cominciato ancora più forte.”

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email