Anche la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria partecipa all’iniziativa “Ci stiamo lavorando. Attiviamo le energie delle comunità”

Alessandria – La Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria partecipa a “Ci stiamo lavorando. Attiviamo le energie delle comunità”: un’iniziativa che coinvolge oltre 100 progetti di inclusione lavorativa promossi o sostenuti dalle Fondazioni in tutta Italia.
“La Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria aderisce, anche quest’anno, con grande impegno e notevole coinvolgimento al tema che l’ACRI (Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio Spa) ha individuato in occasione della “XI Giornata Europea delle Fondazioni” dedicata ai soggetti più deboli della nostra società: giovani, donne, disoccupati, disabili, emarginati – afferma il notaio Luciano Mariano, presidente dell’Ente -. Per la prima volta, il programma degli eventi si sviluppa nell’arco di un’intera settimana, dal 25 settembre al 1° ottobre, e in quest’ottica abbiamo individuato cinque progetti, finanziati nell’ambito del bando “Nessuno Escluso” e realizzati in diverse località della nostra provincia a favore di persone che vivono in situazioni di grave disagio sociale. È un settore che la Fondazione ritiene prioritario e a cui, nel 2023, ha destinato 400 mila euro per sostenere attività in grado di favorire la coesione sociale, il rispetto dell’altro e dell’ambiente. Siamo convinti che il ruolo che le Fondazioni bancarie italiane possono svolgere sia fondamentale e, da parte nostra, intendiamo partecipare a questo grande progetto di crescita collettiva, sostenendo le forze attive che operano nella nostra provincia.”
Di seguito alcuni dei progetti selezionati sul nostro territorio nell’ambito del bando “Nessuno escluso 2023”. I progetti selezionati saranno oggetto di un racconto/videointervista che mostrerà il lavoro e gli obiettivi raggiunti nell’ambito dell’inclusione lavorativa.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

L’ABBAZIA COOPERATIVA SOCIALE – CASALE MONFERRATO
Progetto: R.I.N.A.T.I. 2.0       
Recupero, inserimento, nuova autonomia, tutela e inclusione di persone affette da disturbi psichiatrici.

IDEE IN FUGA SCS – ALESSANDRIA      
Progetto: “Social green”
Il progetto vuole creare, all’interno delle carceri alessandrine, un percorso formativo e conseguentemente lavorativo per i detenuti che possono lavorare in articolo 21 preparandoli alla gestione del verde pubblico.

AZIMUT S.C.S. – ALESSANDRIA
Progetto: “San Giuseppe al lavoro”
Si intende rafforzare la collaborazione con il partner IDEE IN FUGA S.C.S che ha in programma l’apertura di una pasticceria nel carcere di San Michele e di un bistrot in piazza Don Soria ad Alessandria dove trasformare i prodotti dell’orto in conserve, giardiniere, confetture, etc. in ragione del “valore sociale aggiunto” dei prodotti.

ASS. DON ANGELO ACAMPORA (OVADA)   
Progetto: “Donne per le donne”     
L’obiettivo è creare una rete attiva e solidale permanente di servizi a favore delle donne più fragili, favorendone l’inserimento nel mondo del lavoro attraverso corsi, attività di sostegno, etc.

ASS. AGAPE (TORTONA)       
Progetto: “L’economia circolare a sostegno dei più deboli”
Il progetto si propone di rendere più efficiente ed efficace la raccolta degli abiti usati attraverso il miglioramento di un laboratorio sartoriale dove avvicinare al lavoro donne provenienti da contesti disagiati e di isolamento culturale/lavorativo.

Print Friendly, PDF & Email