La Regione Piemonte al Salone del Libro 2023

Torino – Lo stand istituzionale della Regione Piemonte al Salone internazionale del Libro, condiviso con il Consiglio regionale, si presenta completamente rinnovato: il cuore pulsante dello spazio, l’Arena Piemonte, avrà un allestimento completamente nuovo, il cui design verrà ripreso in tutti gli elementi d’arredo presenti nello stand.
Da quest’anno lo spazio istituzionale ospiterà l’area “Esperienza Biblioteca”, dedicata alla promozione e valorizzazione delle biblioteche del Piemonte con la presenza della rete dei sistemi bibliotecari piemontesi, della rete delle Biblioteche civiche di Torino, della biblioteca della città metropolitana e della Regione Piemonte e del Museo regionale di scienze naturali.
Un’occasione per conoscere i servizi a favore del cittadino e di alfabetizzazione digitale, le iniziative di promozione della lettura per famiglie e scuole.
Oltre 150 eventi animeranno gli spazi istituzionali regionali (Arena Piemonte, Sala Argento, Sala Arancio), con una ricca programmazione orientata ai temi dell’attualità, ai diritti e all’inclusione e con una forte attenzione al territorio ed ai soggetti che rappresentano il tessuto culturale e produttivo della nostra regione.
In particolare, l’Arena Piemonte sarà il luogo delle attività istituzionali e dei progetti più significativi, le Sale Arancio e Argento ospiteranno occasioni di scoperta e conoscenza del mondo dell’editoria locale, delle istituzioni culturali e del territorio con un fitto palinsesto di appuntamenti dedicati all’editoria, alla storia e alla cultura piemontese.
Da quest’anno il programma di eventi si arricchisce grazie alla Sala Lilla, spazio espositivo e di vendita interamente dedicato agli editori piemontesi che, insieme alle librerie e alle biblioteche, rappresentano l’anima della filiera libraria del Piemonte. Un patrimonio di storie da valorizzare e proteggere.
“Anche quest’anno sottolineano il presidente della Regione e l’assessore alla Cultura, Turismo e Commercio, il Salone internazionale del Libro si conferma un’icona di libertà, lo spazio delle idee, una manifestazione aperta che ospita il pensiero in tutte le sue sfumature. Diamo il benvenuto alla Regione ospite della Sardegna, a tutti coloro che qui nello stand del nostro Piemonte troveranno un punto di incontro dove sposare il sapere con la cultura.”
Ci sarà nuovamente il progetto Nati per Leggere Piemonte con uno stand dedicato, ideato per promuovere la lettura condivisa con bambini in età prescolare all’interno della famiglia, degli asili nido, delle scuole dell’infanzia e delle biblioteche.  In questo spazio si alterneranno laboratori e letture tratte dai libri vincitori del Premio nazionale NpL.

Ritorna il Buono da leggere, l’iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte per sostenere la promozione della lettura tra gli studenti riservato ai ragazzi ed alle scuole in visita al Salone. Il buono del valore di 10 euro potrà essere speso presso gli stand degli editori che aderiranno all’iniziativa.
Tra le principali iniziative che si svolgeranno negli spazi regionali si segnalano:

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

GIOVEDÌ 18 MAGGIO
ORE 12:00 – SALA ARGENTO
La Commissione regionale per le Pari opportunità presenta l’incontro:

 “A scuola di accessibilità digitale. Le barriere digitali per le persone con disabilità visiva” in cui si parlerà di accessibilità dei contenuti delle pagine web che deve essere non solo un obbligo di legge, ma anche un modo per garantire a tutti l’accesso alle informazioni digitali. Saranno presenti Franco Calcagno, Daniela Floriduz, Franco Lepore, Giulio Gasparini, Maria Rosa Porta, presidente della Commissione Regionale per le Pari Opportunità, Tiziana Serenella Sesti, Valter Scarfia, 

 ORE 13:30 ARENA PIEMONTE
L’assessore ad Istruzione e Merito, Lavoro, Formazione professionale, Diritto allo Studio universitario della Regione Piemonte e gli imprenditori che hanno fatto la storia del tessile presentano l’incontro “Made in Italy: storia di eccellenza. Il racconto del tessile tra identità ed evoluzione attraverso la storia degli archivi”

Tradizione, innovazione e nuove tendenze del manifatturiero e del comparto moda: dialogano sul tema con l’assessore al lavoro della Regione Piemonte gli imprenditori delle aziende tessili piemontesi insieme ai giovani delle Academy di filiera.
Moderatore dell’evento: Alessandro Sallusti, direttore del quotidiano Libero.

Dialogheranno con l’assessore:
– Tommaso Cerno, direttore del quotidiano L’Identità
– Felice Piacenza, Special Project & Heritage Manager, Fratelli Piacenza Spa
– Giorgio Borrione, Presidente del Cappellificio Cervo
– Lucia Bianchi Maiocchi, Sustainability Manager di Vitale Barberis Canonico
L’introduzione sarà a cura di Danilo Craveia, responsabile degli Archivi storici biellesi.

ORE 14.00 – SALA LILLA
Presentazione dell’opera di Doan Bui “Il silenzio di mio padre” (XY.IT). Con Alice D’Anella, Maria Chiara Gnocchi. Quella che inizia come un’indagine tesa a svelare il passato del padre dell’autrice che, colpito da un ictus, non è più in grado di parlare, si trasforma invece in un viaggio indimenticabile nella memoria e nell’identità.
Ore 15:00 – STAND REGIONE VENETO – L’assessore regionale alla Cultura, partecipa al convegno “L’eccezionale valore universale dei siti Unesco – il patrimonio culturale e naturale di Veneto e Piemonte”;

 ORE 15:30 – ARENA PIEMONTE
Il vicepresidente e l’assessore alla Cultura della Regione, partecipano alla presentazione della rivista «Il Mio Comune Castagnole delle Lanze» con Cinzia Trenchi, Alberto Viarengo e Carlo Mancuso (sindaco del Comune di Castagnole Lanze);

ORE 17:30 – SALA ARANCIO
Presentazione della ricerca sul volontariato giovanile “Esci dagli Schermi. Campagna di promozione del Volontariato Giovanile” realizzata con il Dipartimento di Culture, Politica e Società – UniTo ed il coordinamento regionale CSVnet Piemonte, e lancio della campagna regionale di sensibilizzazione “Esci dagli schermi!”. Relatori: Maida Caria, Marco Bani, Gerardo Gatto, Roberta Rapisarda.

 ORE 18:30 – ARENA PIEMONTE
Letto A Letto, la biblioteca che non mi aspetto”: Incontro-gioco interattivo alla scoperta delle biblioteche come luoghi di innovazione, lettura, creatività e comunità in cui ospiti e pubblico si sfideranno per svelare i mille volti delle biblioteche, in collaborazione con Sistemi bibliotecari SBAM, VCO e AIB;

ORE 18:30 – SALA ARGENTO
Dibattito “Maria Adriana Prolo, una pioniera per la storia del cinema”, in collaborazione con Fondazione Maria Adriana Prolo e Museo Nazionale del Cinema, un omaggio a Maria Adriana Prolo, pioniera del Cinema italiano e fondatrice del Museo Nazionale del Cinema di Torino. Presentazione di Maria Adriana Prolo. Presentazione di “La signorina del cinematografo” di Stefano Bessoni (Logosedizioni), e di un cofanetto a lei dedicato realizzato dal Museo Nazionale del cinema in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino e con il sostegno di AMNC e Universo. Partecipano all’incontro Silvio Alovisio, Stefano Bessoni, Giulia Carluccio, Domenico De Gaetano, Enzo Ghigo, Claudia Gianetto, Vittorio Sclaverani, Lina Vergara Huilcaman.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

 VENERDI 19 MAGGIO
ORE 10:30 SALA ARGENTO

Dibattito “La cultura della salute” in collaborazione con Confcooperative Piemonte, con Irene Bongiovanni, Giuseppe Milanese, Mario Sacco, l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, l’assessore alle Politiche Sociali della Regione Piemonte, il Viceministro del Lavoro e delle Politiche SocialiDurante l’incontro si parlerà di come la pandemia ha evidenziato la forte crisi di due aspetti fondamentali relativi alla salute dei cittadini: quella del sistema della sanità di territorio e quella della cultura della cura. E quali percorsi di coprogrammazione e intersettorialità tra cultura e sanità è possibile mettere in campo con l’aiuto del mondo della cooperazione.

ORE 11.00 – SALA LILLA
Presentazione del progetto “Un libro libera la mente”: una raccolta di libri per gli istituti penitenziari torinesi. ConGianpiero Casagrande, Cecilia Cognigni, Assunta Confente, Laura Giachino, Cristina Ricci, in collaborazione con Unione dei Comuni, Graphot, Lar e Biblioteche Civiche Torinesi. Presentazione di una raccolta di libri in donazione all’Istituto Penale Minorile Ferrante Aporti e alla Casa Circondariale Lorusso e Cotugno nel nome di Lidia Poët, prima avvocata italiana. 

ORE 11.30 – ARENA PIEMONTE
Presentazione del libro “Le Stelle di Dora. Le sfide del Generale dalla Chiesa” in collaborazione con lo Stato Maggiore della Difesa, il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, la Struttura di Missione per gli anniversari nazionali e gli eventi sportivi nazionali ed internazionali, con Francesco D’Ottavio, Matteo Demonte, Elena Guerri dell’Oro, Flavio Insinna, Alfonso Manzo, Raffaele Tedesco, Ciaj Rocchi. Gli autori, attraverso la graphic novel, raccontando la vita del Generale dalla Chiesa, evidenzieranno, oltre alla sua storia professionale, il profilo umano e sentimentale del protagonista, imbattendosi nella stella polare della vita del Generale: sua moglie Dora.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

ORE 12:00 – SALA ARANCIO
La tua biblioteca a portata di APP”: presentazione dell’applicazione di consultazione e gestione dei servizi OPAC su dispositivi mobili. L’APP permette a lettori e biblioteche di essere sempre connessi, in collaborazione con il Sistema Bibliotecario BANT Con Marco Druetta, Lara Gobbi, Gabriella Ronchetti, Alessandra Salvini. 

ORE 12:30 – ARENA PIEMONTE
Conferenza stampa “Aspettando la Giornata mondiale del gioco libero all’aperto” con l’assessore della Regione Piemonte all’Infanzia, genitorialità e ruolo della famiglia nelle politiche del bambino, l’assessore della Regione Piemonte Sport e Politiche giovanili, (con Gianluca Alunni, Giovanni Ferrero, Alberta Mazzone, Yuri Morico) in cui verrà presentata l’iniziativa in collaborazione con OPES e SBAM che si svolgerà sabato 27 maggio a Torino in Piazza Castello e l’evento del 27-28 maggio di promozione di sport, salute, stile di vita sano, benessere.

 ORE 13:30 – ARENA PIEMONTE
Incontro “Attraverso lo specchio riflettiamo. La conoscenza di sé tramite le trasformazioni della società”, un momento di confronto realizzato in collaborazione con Coordinamento istituti culturali del Piemonte, in cui si cercherà di comprendere con uno sguardo storico alcuni aspetti della realtà contemporanea. Saranno presenti: Alessandro Barbero, Luciano Boccalatte, Mauro Forno, Gabriella Morabito, Sabrina Saccomani, Margherita Boffano, Sofia Ferrari, Roberto Galimberti, Alice Pinna Pintor, Mario Riberi, Paola Schellenbaum, Anna Maria Viotto, Musica dal vivo Ensemble del Liceo Classico e Musicale Cavour di Torino. 

ORE 14:30 – SALA PARIGI
L’assessore al Lavoro e Formazione dialoga con il Ministro al Lavoro sul tema “Competenze e Competitività – il binomio vincente per lo sviluppo occupazionale italiano“. Modera il condirettore di Libero Pietro Senaldi.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

ORE 16:30 – ARENA PIEMONTE
Presentazione dell’opera “Carlo Alberto dalla Chiesa. Soldato, Carabiniere, Prefetto (Stato Maggiore Difesa)”, in collaborazione con lo Stato Maggior Difesa, il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, la Struttura di Missione per gli anniversari nazionali e gli eventi sportivi nazionali ed internazionali, in cui gli autori Alfonso Manzo, Alessia Glielmi, Francesco D’Ottavio, con Gian Carlo Caselli, Alessia Glielmi, Elena Guerri dell’Oro e Carlo Lucarellipercorreranno  la storia del Generale, dal suo arruolamento alla data della sua tragica scomparsa, attraverso una narrazione anche per immagini. Una esperienza immersiva dove il lettore entrerà a far parte della storia del Generale comprendendone e visualizzandone i fatti anche sotto il profilo emozionale.

ORE 17:30 – ARENA PIEMONTE
Evento “Voci allo specchio – Decolonizzare il linguaggio e i corpi” in cui verranno presentate le attività dell’Accademia Albertina di Torino sul post colonialismo vissuto come pratica quotidiana dalle giovani donne migranti e del laboratorio di lettura “Lèggere leggeri” curato da LabPerm di Castaldo per appropriarsi delle parole scritte attraverso la voce e l’interpretazione. Due progetti nati in collaborazione con il CLM, per creare occasioni di ascolto, confronto e libera espressione, con un collettivo reading.

ORE 18:30 – ARENA PIEMONTE
Incontro: “Gabriele D’Annunzio, il Dante del XX secolo. L’Officina del Vate. I taccuini di Primato 1896-1907”, in collaborazione con l’Assessorato all’Emigrazione Regione Piemonte, durante il quale si parlerà dei Taccuini di Gabriele d’Annunzio dove il poeta descriveva, con rapidi cenni, i luoghi e le persone che incontrava nel suo girovagare per l’Italia e per l’Europa. Con Alessandro Gnocchi, Giordano Bruno Guerri, Matteo Sacchi, e l’assessore regionale all’Emigrazione.

 SABATO 20 MAGGIO
ORE 10:30 – SALA ARGENTO
Proclamazione dei vincitori della XXII edizione del premio “InediTO – Colline di Torino” punto di riferimento in Italia tra i concorsi letterari per opere inedite delle varie sezioni e dei premi speciali del 2023. In collaborazione con Città di Torino, Chieri, Moncalieri, Chivasso e Regione Piemonte Con Ubah Cristina Ali Farah, Marco Bonini, Milo De Angelis, Andrea Donaera, Mia Lecomte, Susanna Mati, Laura Muscardin, Giulia Muscatelli, Lisa FerlazzoNatoli, Margherita Oggero, Piersandro Pallavicini, Roberto Latini, Federico Vercellone, Valerio Vigliaturo, Fausto Zanardelli.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

 ORE 13:00 – ARENA PIEMONTE
Presentazione del libro del Ministro per la Famiglia, la Natalità e le Pari opportunità “Una famiglia radicale” (Rubbettino). L’assessore regionale alle Politiche sociali dialogherà con il Ministro presentando il racconto di un’educazione laica e libertaria, di una famiglia insolita, di un Sessantotto diverso, fatto di digiuni e sit-in, femminismo e nuove libertà. Una nuova luce su un ambiente poco esplorato, persone che hanno fatto la storia dei diritti civili in Italia, ma le cui vicende più intime pochi conoscono.

ORE 13.00 – SALA LILLA
La spedizione Stella Polare. Presentazione dei dati scientifici raccolti sulla geologia della regione artica. ConAlessandro Borghi (Dipartimento di Scienze della Terra di Torino) e Massimiliano Senesi (Museo Regionale di Scienze Naturali) in collaborazione con Elena Giacobino (Museo Regionale di Scienze Naturali), L.M. Gallo ed Elisa Vignetta (Dipartimento di Scienze della Terra di Torino). La Spedizione Stella Polare fu una spedizione esplorativa condotta dal Duca degli Abruzzi attraverso il Polo Nord, nel 1899-1900. Sono stati raccolti dati scientifici sulla geologia della regione artica.

 ORE 14:00 – SALA ARGENTO
Presentazione del progetto “Animae Loci: itinerario letterario e artistico alla ricerca dei luoghi dell’anima”. Il progetto promuove la lettura con performances letterarie e sonore alla riscoperta dei luoghi dell’anima: abitare artisticamente luoghi unici grazie agli incontri con scrittori, poeti, artisti, attori, musicisti di fama nazionale e internazionale, coinvolgendo la comunità che li abita. Parole chiave accompagnano le riflessioni nei luoghi prescelti, per raccontare ad un nuovo pubblico, in modo inedito e coinvolgente, il riflesso tra territorio circostante e paesaggio interioreIl programma è realizzato in collaborazione con La Nottola di Minerva, Regione Piemonte e Regione Toscana, con Matteo Bussola, Stefania Costa, Letizia Fuochi, Carola Inardi, Linda Messerklinger, Antonio Pascale, Elena Pianea, Lorenza Pieri, Evelina Santangelo, Gabriella Serratrice.

ORE 17:00 – ARENA PIEMONTE
Gesso sulle mani: 1871-1954 Edoardo Rubino, specchio di un’epoca”, l’assessore regionale alla Cultura, Turismo e Commercio, parteciperà alla presentazione della collezione Rubino a lungo conservata dalla Regione Piemonte che ha lasciato Torino per trovare casa a Monastero Bormida. Alcuni esperti, in forma ludica, spiegheranno le motivazioni e inquadreranno lo scultore nel suo periodo storico, ma sarà il pubblico a scoprire Edoardo Rubino e i costumi del suo tempo.
Ne parleranno anche il sindaco di Monastero Bormida Luigi Gallareto, Allegra Alacevich, Virginia Bertone, Otto Bugnano, Chiara Lanzi, Gabriella Serratrice, Liana Pastorin.

ORE 17:00 – SALA ARANCIO
Presentazione del “Premio Plus. Seconda edizione” dedicato ai giovani e rivolto alle opere che indagano in profondità il mondo dell’adolescenza attraverso gli occhi degli adulti e degli adolescenti stessi. Il premio è organizzato in collaborazione con la Fondazione Uspidalet, con Marco Balzano, Laura Busnelli, Cristina Daglio, Paolo Giordano, Giovanni Granatelli e Bruno Lulani.

ORE 19:00 – ARENA PIEMONTE
Semifinale del campionato itinerante per scrittrici e scrittori “Incipit Offresi”, una vera e propria arena in cui combattere per poter convincere una giuria di esperti sulla bontà dell’opera inedita. Un solo nemico: il tempo che scorre. Chi otterrà l’ambito premio? Una super incontro vedrà la proclamazione di tre concorrenti che potranno accedere alla finale. Il progetto è realizzato in collaborazione con Regione Piemonte e Fondazione ECM-Biblioteca Archimede con gli attori e le attrici di B-Teatro Enzo Zammuto, Paolo Puleo, Cristiana Maffucci, Luca Bartolino.

DOMENICA 21 MAGGIO
ORE 11:00 – SALA ARGENTO
Aspettando gli 800 anni di Nizza Monferrato”: presentazione del progetto NM 800“, un percorso di 800 eventi nel 2025 per raccontare e celebrare gli 800 anni di Nizza tra storia, cultura, turismo e legacy territoriale. Il progetto è realizzato in collaborazione con il Comune di Nizza Monferrato, la Regione Piemonte, con il vicepresidente della Regione Piemonte, il Comune di Nizza Monferrato, Antonella Cavallo, Fulvio Gatti, Paolo Verri. 

ORE 12:00 – ARENA PIEMONTE
Presentazione dell’opera “La scomparsa dell’identità” di Alain de Benoist (Giubilei Regnani). Le grandi narrazioni collettive sono scomparse, le frontiere e i limiti si sono dissolti e i legami sociali sono ogni giorno più fragili. Così, privi di una bussola, non sappiamo più chi siamo. Ne parleranno l’assessore regionale alle politiche sociali con Francesco Giubilei.

 ORE 12:00 – SALA ARANCIO
Dibattito su “Condivisione del sapere e editoria scientifica”, un dialogo a partire dai temi del volume di Rossana Moriello, un progetto realizzato in collaborazione con AIB Piemonte, con Maurizio Lana, Sandra Migliore, Rossana Moriello.

 ORE 12:00 – SALA ARGENTO
Presentazione di “Biella tra le nuvole”, fumetto che dopo aver conquistato l’edizione 2022-2023 di Nuvolosa arriva anche al Salone del Libro di Torino. Ne parleranno l’assessore regionale all’Istruzione e Merito, Lavoro, Formazione professionale, Diritto allo Studio universitario, assieme con il sindaco e l’assessore alle Politiche giovanili e istruzione del comune di Biella, il direttore artistico Daniele Statella, lo sceneggiatore Giuliano Ramella, l’editore Fabrizio Lava, l’attore Paolo Zanone. Realizzato con l’associazione culturale Creativecomics e con i creatori dell’opera il festival nasce da un’idea del Comune di Biella e dell’Associazione StileLibero, e del direttore artistico di «Nuvolosa», Daniele Statella che hanno realizzato un volume a fumetti con luoghi simbolo e personaggi importanti della città, visti attraverso gli occhi di un cicerone d’eccellenza: Quintino Sella, nato da una famiglia dalle radici imprenditoriali antiche, più volte Ministro delle Finanze del Regno d’Italia, fondatore del Cai, e figura illustre e poliedrica del Biellese. Il volume è nato sull’idea che soltanto comprendendo il passato si può interpretare il futuro, ed è stato realizzato grazie alla capacità creativa di un team formato dai professionisti Maurizio Di Vincenzo e Valerio Piccioni (copertina), Fabrizio Russo, Daniele Statella, Claudio Stassi, Riccardo Randazzo, Fabio D’Auria e IvanVitolo.

ORE 13:00 – ARENA PIEMONTE
Presentazione della rivista delle Aree protette piemontesi “Piemonte Parchi, specchio della Natura”, che festeggia i 40 anni. Parole e immagini per raccontare la biodiversità del Piemonte (e non solo!), prima sulla carta e oggi sul web. Il progetto è realizzato in collaborazione con Regione Piemonte, Enti di gestione delle Aree naturali protette con Emanuela Celona, Filippo Cravero, Davide Demichelis, Giambattista Gai, Luca Giunti, Carlo Grande.

ORE 14.00 – SALA LILLA
Presentazione dell’opera di Deborah D’Orta “#DANCER e #MALEDANCER” (Buckfast Edizioni). Con Marco Agostino (Primo Ballerino del Teatro alla Scala di Milano), Martina Arduino (Principal Dancer del Teatro alla Scala di Milano), Mariafrancesca Garritano (Ballerina Solista del Teatro alla Scala di Milano), Pompea Santoro(Direttrice Artistica dell’Eko Dance International Project di Torino) e Petra Conti (Principal Dancer Ospite, Los Angeles Ballet) in collegamento da Los Angeles. Dieci danzatrici e quindici danzatori di fama internazionale si raccontano in due libri-intervista. Un emozionante viaggio nel mondo della danza.

ORE 15:00 – ARENA PIEMONTE
Presentazione della 14ª edizione del “World Tourism Event” Salone Mondiale del Turismo Città e Siti Patrimonio UNESCO che si svolgerà a Torino dal 21 al 23 settembre 2023.  Parteciperanno alla presentazione l’assessore regionale alla Cultura, Turismo e Commercio, assieme con Isabella Andrighetti, Paola Casagrande, Marco Citerbo, Beppe Rovera, Raffaella Tittone. L’evento sarà un’edizione rinnovata, che oltre al tradizionale spazio espositivo dedicato ai siti Patrimonio Mondiale, vedrà un ricco calendario di approfondimenti sui temi di attualità legati al turismo e alla conservazione, promozione e valorizzazione dei Siti Patrimonio Mondiale e degli altri riconoscimenti UNESCO.

ORE 17:00 – ARENA PIEMONTE
Dibattito “Attraverso lo specchio – gli atleti si raccontano”, momento di confronto in cui attraverso un’intervista guidata gli atleti raccontano il loro rapporto con i social media, le biografie e la comunicazione, come davanti a uno specchio. Parteciperanno l’assessore regionale allo Sport, l’assessore allo Sport della Città di Torino, Silvia De Maria, Andrea Lucchetta, atleti e testimonial del mondo sportivo.

ORE 17:00 – SALA ARANCIO
Dibattito su “La tutela dell’autenticità di un paesaggio vivente tra tradizione, innovazione e globalizzazione nel sito UNESCO”. Il sito UNESCO dei Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte Langhe-Roero e Monferrato è stato riconosciuto patrimonio dell’umanità nel 2014 a fronte della tradizione vitivinicola che da sempre si tramanda sulle sue colline e per l’importante interazione tra uomo e natura da un lato e dall’altro tra società e ambiente che nei secoli si è concretizzata nel paesaggio che oggi possiamo ammirare, frutto del duro lavoro dell’uomo. Ne parleranno i rappresentanti dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, con Roberto Cerrato e Giovanna Quaglia.

 ORE 18:00 – ARENA PIEMONTE
Presentazione dell’opera “Il coraggio della memoria. Scritti, analisi e riflessioni dalla scomparsa di mamma Felicia” di Giovanni Impastato che racconterà la sua scelta di mantenere fin da subito la promessa fatta alla madre fatta di “continuare a tenere aperta la Casa” insieme ai suoi familiari, ad alcuni compagni e a una nuova generazione che non ha conosciuto Peppino. L’evento è organizzato in collaborazione con l’associazione Calabresi Alpignano-Caselette e Carmen Taglietto. 

 ORE 19:00 – SALA ARGENTO
Presentazione della prima ricerca di ORA (Osservatorio Regionale Antidiscriminazione) su “Comunicazione locale e discriminazioni” con Marinella Belluati, Stefanella Campana, Elena Miglietti, Osvaldo Milanesio e Francesca Tampone. L’Osservatorio si presenta con la sua prima indagine sulla stampa locale, finalizzata alla ricerca di “parole giuste e sbagliate” su temi connessi alle donne ed alle persone con disabilità. I risultati dello studio sono il primo passo verso una attenzione continua e collaborativa con il mondo della comunicazione piemontese, soprattutto di quella locale, così importante nella nostra Regione.

 LUNEDI 22 MAGGIO
ORE 12:00 – SALA ARANCIO
Presentazione del progetto “Festival delle BIBO, Biblioteche dei Boschi” in cui si promuove il tema della lettura con il rilancio del progetto Biblioteche dei Boschi. L’incontro vede la partecipazione del Comune di Venasca con Confcooperative Piemonte e di Irene Bongiovanni, Stefano Delmastro, Silvano Dovetta, Mattia Sismonda.

 ORE 13:30 – ARENA PIEMONTE
Premiazione XVIII Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre

Consegna i premi: Diana Paola Agámez Pájaro (vincitrice 2022). Alla premiazione sarà presente l’assessore alla Cultura, Turismo e al Commercio della Regione Piemonte, il presidente del Circolo dei Lettori Giulio Biino, Nicola Lagioia, Daniela Finocchi, rappresentanze diplomatiche dei paesi d’origine delle vincitrici e i Sindaci delle città di residenza in Italia. Le autrici vincitrici, nello spirito di scambio e relazione promosso dal Concorso, si alternano sul palco accompagnate dai Sindaci delle città italiane di residenza e dalle Rappresentanze diplomatiche dei Paesi d’origine. Con loro, le autrici straniere e italiane dei racconti selezionati per la pubblicazione nell’antologia Lingua Madre Duemilaventi.

Print Friendly, PDF & Email