Azienda Ospedaliera di Alessandria: nella quarta giornata di Sant’Antonio si inaugura la nuova Terapia Intensiva

Alessandria – Sarà inaugurato oggi, venerdì 20 gennaio, il nuovo reparto di Terapia Intensiva Cardiochirurgica dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria che si inserisce nel piano straordinario di riorganizzazione della rete ospedaliera in emergenza.
La cerimonia ufficiale, che fa parte del ricco programma di eventi per le celebrazioni di Sant’Antonio, si terrà alle 16,30 nel Salone di Rappresentanza dell’Azienda Ospedaliera in via Venezia, 16 per poi spostarsi direttamente nel nuovo reparto per il taglio del nastro.
Con questa inaugurazione l’Azienda risponde a due principali esigenze: da una parte potenziare i posti letto di Terapia Intensiva dedicati ai pazienti Covid e dall’altra ottimizzare l’offerta della Terapia Intensiva Cardiochirurgica, ponendo così al centro, come sempre, le esigenze di salute del paziente.
Ieri, nel frattempo, si è tenuta la giornata dedicata alla narrazione nelle sale della Biblioteca Civica “Francesca Calvo”, con l’apertura della mostra “L’Ospedale di Alessandria: storia di una Comunità” e gli interventi di Laura Polastri, Direttore della Biblioteca Civica alessandrina, Stefania Polvani, Presidente Società Italiana di Medicina Narrativa (Simen), Davide Dealberti, Direttore Ginecologia e Ostetricia, Aldo Bellora, Direttore Geriatria, e Marco Polverelli, Direttore Medicina Fisica e Riabilitazione.
Programma prossimi eventi Sant’Antonio 2023
Sabato 21 gennaio – ore 10.00 – Salone di Rappresentanza dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria
Storia dell’ospedale: il nostro patrimonio storico
Cerimonia delle Benemerenze
Ringraziamento e consegna degli attestati ai dipendenti che hanno lasciato il servizio durante il 2022
Premiazione dei dipendenti
Ringraziamento ai dipendenti che hanno raggiunto i 10, 20, 30 e 40 anni di servizio all’interno dell’Azienda
Ospedaliera
Primari emeriti
Visita guidata al patrimonio storico a seguire momento conviviale di ringraziamento.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email