Panza (Lega): Approvate a grande maggioranza dal Parlamento Europeo le nostre proposte su sistema ferroviario del futuro

Connessioni efficienti a costi accessibili, tutela dei passeggeri, competitività del settore e creazione di posti di lavoro tra le priorità dell’eurocamera nel provvedimento della Lega – Gruppo ID approvato a grande maggioranza dal Parlamento Europeo oggi in seduta plenaria a Strasburgo – dichiara l’europarlamentare della Lega Alessandro Panza -.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Il “Piano d’azione per promuovere i servizi di trasporto ferroviario di passeggeri a lunga percorrenza e transfrontalieri” è passato con 524 voti a favore, 50 astenuti e 38 contrari.

Tra gli obiettivi – prosegue Panza – la creazione di un sistema ferroviario europeo unico, sicuro e totalmente interoperabile, il miglioramento della sostenibilità e la creazione di posti di lavoro, nella piena tutela dei diritti dei passeggeri e la promozione dei biglietti multimodali per facilitare una maggiore integrazione tra i diversi mezzi di trasporto.

L’obiettivo è di portare avanti il punto di vista di tutti quei territori che presentano condizioni più svantaggiose, sottolineando l’importanza dello sviluppo delle connessioni locali, anche per collegare i territori marginali alle grandi città. Per questo la Lega ha insistito sul potenziamento della connettività. Non potrà esserci un efficace trasporto transfrontaliero senza connessione con le zone remote, anche interne ai singoli Stati membri. Siamo certi che il potenziamento del trasporto ferroviario di passeggeri a lunga distanza svolgerà un ruolo significativo nella promozione del mercato unico europeo e nell’interesse dei cittadini e del settore che impiega migliaia di lavoratori in Europa. Complimenti alla collega Tardino per l’ottima relazione” – conclude Panza.

Print Friendly, PDF & Email