Donna trovata morta in via Pisacane ad Alessandria: la vittima era una funzionaria del Comune, l’ipotesi è il suicidio

Alessandria Pare essere il gesto anti conservativo l’ipotesi più probabile per la morte di Barbara Lasagna, 50 anni, dirigente dell’ufficio urbanistica del Comune di Alessandria, residente in via Pisacane 23.  Il corpo della vittima è stato recuperato e portato all’obitorio. L’appartamento è sotto sequestro e sarebbero stati sentiti alcuni testimoni.
Stando a quanto appurato dalla Scientifica, la donna sarebbe caduta dal quinto piano, precipitando nella parte posteriore del palazzo, dove è stato trovato il corpo stamane intorno alle nove e mezza.
La dinamica dell’accaduto sembra essere complessa, pare sia da ricondurre ad uno stato depressivo dovuto ad un dramma circoscritto all’ambiente familiare, e sta impegnando tutti i reparti dell’Arma. 
Gli investigatori, diretti e coordinati dal colonnello Giuseppe Di Fonzo, comandante del Reparto Operativo, ora vaglieranno tutte le analisi e i rilievi effettuati nell’arco di cinque ore.
La Lasagna, oltre a lavorare a Palazzo Rosso, era impiegata anche alla Biblioteca Civica “Francesca Calvo”.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email