Perosi Festival: a Tortona il Coro della Diocesi di Roma con Mons. Marco Frisina per il secondo concerto per celebrare i 150 anni dalla nascita di Don Lorenzo Perosi

Tortona – Dopo l’inaugurazione con la Cappella Musicale Pontificia “Sistina”, diretta da Mons. Marcos Isola Pavan e accompagnata all’organo dal M° Josep Solé Coll, organista titolare della Basilica Papale di San Pietro in Vaticano, l’edizione del Perosi Festival che, quest’anno, cade nel 150° anniversario della nascita del compositore tortonese Don Lorenzo Perosi, è pronta al secondo grande appuntamento autunnale che, stando alle prenotazioni, si preannuncia da tutto esaurito.
Il prossimo sabato 22 ottobre alle ore 18.00, infatti, in Cattedrale a Tortona, arriverà il Coro della Diocesi di Roma diretto da Mons. Marco Frisina, il compositore di musica sacra più famoso e più eseguito dal Concilio Vaticano II in tutto il mondo.
Tortona – commenta il direttore artistico, Don Paolo Padrini – continua a catalizzare l’attenzione di tutto il pubblico italiano appassionato di musica sacra. La nostra città, anche questa volta, si confermerà il centro della valorizzazione della musica sacra e non solo di tutto il Piemonte. Ringrazio fin da ora tutti coloro che promuovono questo evento, le nostre fondazioni e il nostro Protocollo d’Intesa perché si sta distinguendo per la qualità del livello della produzione culturale”.
Sarà un concerto in cui il coro ricorderà sia Don Lorenzo Perosi (di cui verranno eseguiti l’Ave Maria, l’O Salutaris Hostia e il Tantum ergo) che San Giovanni Paolo II, il pontefice che ha contribuito a rendere famoso il Coro della Diocesi di Roma.
Fondato nel 1984, infatti, il Coro della Diocesi di Roma ha animato le più importanti liturgie pontificie degli ultimi 38 anni. Ha partecipato, infatti, alle solenni liturgie del Grande Giubileo 2000, l’inizio del Ministero di Vescovo di Roma di Papa Benedetto XVI nel 2005 e di Papa Francesco nel 2013, alle celebrazioni in occasione della Beatificazione di Giovanni Paolo II e delle Canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II. Oltre ad eventi a carattere liturgico e religioso, è importante ricordare la presenza del Coro a molti eventi culturali, come le presentazioni dei film RAI “Progetto Bibbia”, l’animazione de “La Bibbia giorno e notte – la più lunga diretta della storia televisiva” e la partecipazione al 56° Festival di Spoleto.
Saranno circa 90 minuti in cui non mancheranno i grandi classici di Mons. Frisina tra cui, degni di nota, lo Jubilate Deo, Aprite le porte a Cristo (inno a San Giovanni Paolo II, di cui il 22 ottobre ricorre la memoria liturgica) e il Magnificat.
Il Perosi Festival 2022 è organizzato dai firmatari del Protocollo d’Intesa “Perosi 60: Tortona Città della Musica”, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, il Rotary di Tortona, il Lions Club, insieme ad altri enti prestigiosi con il patrocinio della Provincia di Alessandria e del Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma. Il festival, quest’anno, ha come media partner nazionale Radio Classica, del gruppo Class editori, e Radio Vaticana. Media partner locali sono Il Popolo e RadioPNR.
L’ingresso sarà libero ma con prenotazione obbligatoria sulla piattaforma di booking www.lorenzoperosi.net.
Il giorno successivo, inoltre, la Coro della Diocesi di Roma, diretto da Mons. Marco Frisina, animerà sempre in Cattedrale a Tortona la Santa Messa presieduta dal Vescovo di Tortona, Mons. Guido Marini, alle ore 10.30. La Celebrazione sarà trasmessa in diretta sui media diocesani.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email