Approvate le graduatorie della misura Ocm vino per la promozione dei vini piemontesi di qualità nei paesi terzi: 8,7 milioni di euro complessivi che interessano 400 aziende agricole e 5 consorzi di tutela

L’Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte ha approvato la graduatoria dei progetti
regionali e multiregionali ritenuti idonei al sostegno della misura OCM vino promozione del vino
sui mercati dei paesi terzi per l’annualità 2022 – 2023.
La dotazione finanziaria di 8,7 milioni di euro sul bando 2022 interessa quasi 400 aziende agricole
piemontesi e 5 consorzi di tutela: Consorzio tutela dell’Asti docg, Consorzio tutela Barolo
Barbaresco Alba Langhe e Dogliani, Consorzio tutela del Gavi, Consorzio Barbera d’Asti e vini del
Monferrato, Consorzio tutela Roero.
La graduatoria, che viene trasmessa dall’amministrazione regionale al Ministero per le politiche
agricole e forestali, è pubblicata sul sito della Regione Piemonte al link
https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/ocm-vino-promozione-sui-mercati-dei-
paesi-extra-ue-annualita-20222023
“Un sostegno importante per proseguire ed intensificare le attività di promozione dei nostri vini di
qualità sui mercati internazionali – dichiara l’assessore all’Agricoltura e cibo della Regione
Piemonte Marco Protopapa – al fine di recuperare le posizioni di mercato pre covid, trovare nuovi
sbocchi di mercato e rafforzare la reputazione dei vini italiani e piemontesi nel mondo nonché
contrastare gli effetti negativi sulle nostre esportazioni dovuti alle tensioni internazionali”.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email