Il settembre di Estate d’Istanti

Sabato 3 alle ore 21 si terrà l’incontro sul tema “Cosa FAI per l’Ambiente e il Paesaggio?” organizzato dal Fondo per l’Ambiente Italiano, Delegazione di Tortona, il Gruppo Giovani e  il Gruppo della Val Curone che vuole essere una riflessione a più voci sul cambiamento climatico, su ciò che anche noi semplici cittadini possiamo e dobbiamo. Protagonisti della serata saranno: Daniele Cat Berro, della rivista “Nimbus”, che parlerà di Cambiamenti climatici in Piemonte: evidenze e prospettive future. Maria Francesca Volpato, architetto paesaggista, e Alberto Mallarino, agronomo, che, a due voci, tratteranno de “Il verde salverà il Mondo. Il ruolo primario del mondo vegetale nel contrasto al cambiamento climatico: criticità e prospettive”; Bruno De Faveri, fotografo naturalista che affronterà
l’argomento con un approccio poetico e iconografico e Luciano Valle, filosofo e saggista, Presidente del Centro di Etica Ambientale di Bergamo che parlerà de “La bellezza salva il Mondo. Per una nuova etica della Terra”.
Domenica 4 alle ore 21,30 approda sul palco dell’Annunziata Andrea Pennacchi con il suo personaggio Franco Ford detto “Pojana”, ospite fisso del programma Propaganda Live su LA7. Personaggio nato da un adattamento delle “Allegre comari di Windsor” ambientato in Veneto, con tutte le sue fisse e i suoi stereotipi: le armi, i schei, le tasse… E domenica il Pojana, con tutti i suoi fratelli, ci racconterà storie che contengono un po’ di verità e un po’ di falsità mescolate, ma indubbio specchio di una società intera. Biglietti www.vivaticket.it oppure c/o Teatro Civico da martedì a venerdì dalle 16 alle 19 e
un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.
Lunedì 5 alle ore 21,30 il gruppo tortonese dei TDK80 ci farà riascoltare tutti i successi italiani ed internazionali degli anni ’80.
Ritorna sul palco dell’Annunziata Gianni Coscia con la sua fisarmonica insieme al Quintetto d’archi dell’Orchestra Classica di Alessandria, mercoledì 7 settembre alle ore 21,15 per la serata di musica dal titolo “Jazz & Tango”. Tra i brani che saranno eseguiti: “La follia” di A. Vivaldi, “La cumparsita” di G.M. Rodriguez, “La cumparsita maggiorata” di G. Coscia, “Por una cabeza” di C. Gardel, “Tango in re” di I. Albeniz, “Parlami d’ amore Mariù” di C.A. Bixio, “Libertango” di A. Piazzolla, e molti altri.
Giovedì 8 settembre Attraverso Festival propone due eventi: nel pomeriggio alle ore 17,30 con ingresso gratuito si terrà la tavola rotonda in collaborazione con Gruppo Entsorga sul tema “Quale energia? – L’emergenza climatica e l’urgenza dei nuovi scenari impone una riflessione seria sulle alternative a gas e petrolio”. Energia e cambiamento climatico sono le sfide chiave del XXI secolo e sono i temi intorno ai quali discuteranno, coordinati da Maurizio Menicucci (giornalista), Luca Mercalli (climatologo,
divulgatore scientifico), Silvia Figini (professore ordinario di statistica), Francesco Galanzino (amministratore delegato Entsorga), Roberto Cavallo (cooperativa Erica), Claudio Robbiano (presidente Asd Azalai), Ferencz Bartocci (a.d. Bertram Derthona Basket).
Alle ore 21, Stefano Mancuso e Eugenio Cesaro saranno i protagonisti dell’incontro- spettacolo dal titolo “Appunti per un mondo nuovo”. Scienziato e appassionato divulgatore, Stefano Mancuso è tra le massime autorità mondiali impegnate a studiare e divulgare una nuova verità sulle piante, creature intelligenti e sensibili capaci di scegliere, imparare e ricordare. Professore ordinario presso l’Università di Firenze e ordinario dell’Accademia dei Georgofili, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale con sedi a Firenze, Kitakyushu, Bonn e Parigi. Fondatore della neurobiologia vegetale, è stato incluso dal “New Yorker” tra coloro che sono “destinati a cambiarci la
vita”. Eugenio Cesaro è il frontman della band torinese degli “Eugenio in Via di Gioia” è un cantante, un designer e un ambientalista. Tema che il gruppo musicale affronta nei testi delle loro canzoni. La serata che offriranno al pubblico sarà interessante, singolare e sicuramente straordinaria. Prevendite www.mailticket.it. oppure acquisto diretto c/o Teatro Civico (013186448) da martedì a venerdì dalle 16 alle 19 e un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email