Il monferrino Carenini nominato responsabile nazionale Cia per la fauna selvatica

Alessandria – L’imprenditore monferrino Gabriele Carenini, di Valmacca, presidente regionale Cia Piemonte, è stato nominato responsabile nazionale AIE (Area Interesse Economico) “Ambiente e Territorio” da parte di Cia nazionale. Si occuperà per tutta Italia di fauna selvatica, aree interne e tematiche legate all’ambiente.
L’impegno svolto in questi anni, soprattutto in materia di fauna selvatica, in provincia di Alessandria e in tutto il Piemonte, ha fatto emergere l’attenzione sindacale che abbiamo riservato a questa criticità, portando l’assegnazione del ruolo a livello nazionale. – commenta Carenini – Metterò a frutto la nostra esperienza per dialogare con la politica e contribuire a garantire un futuro alle aziende agricole“.
Tra gli argomenti da affrontare ai Tavoli di lavoro: la Peste suina africana, la modifica alla legge 157/92 sulla fauna selvatica, l’efficientamento delle risorse idriche per prevenire la crisi da siccità.
Carenini, intanto, ha già partecipato all’incontro con il ministro all’Agricoltura Stefano Patuanelli, invitato dall’Organizzazione, nell’ambito dell’incontro di Direzione nazionale Cia svoltosi a Roma nella giornata di lunedì 1 agosto nella sede Cia, in via Mariano Fortuny nei pressi di Piazza del Popolo.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email