Castelnuovo Scrivia: I Ricchi e Poveri ospiti il 10 settembre per la 23° “Giornata Franca Cassola Pasquali”

Castelnuovo Scrivia – Tra le tante tappe che caratterizzeranno il tour estivo 2022 dei Ricchi e Poveri, una sarà anche a Castelnuovo Scrivia e precisamente sabato 10 settembre, alle 21.15, nella splendida piazza medievale quando si potranno cantare tutti i loro più grandi successi in occasione della 23° “Giornata Franca Cassola Pasquali”. Non è stato proprio semplice riuscere ad avere i Ricchi e Poveri perché la loro estate è costellata di tante serate, dopo due anni di stop ai concerti, e numerosi sono anche gli impegni televisivi, l’ultimo dei quali proprio la settimana scorsa su Rai 1 in occasione di “Una voce per Padre Pio”, condotta da Mara Venier. Ma è lo stesso Helenio Pasquali a spiegare perchè la scelta è caduta proprio sui Ricchi e Poveri: “Abbiamo addirittura spostato la data di un giorno perchè il giovedì ed il venerdì sono impegnati in Calabria ma siamo riusciti a convincerli a salire con tutto il gruppo, service compreso, e poi riscenderanno facendo altre tappe in Puglia e Sicilia. Ho ricevuto tante altre proposte e ringrazio gli artisti che mi hanno contattato dimostrando la sensibilità ma anche l’importanza di questo evento, il cui prestigio cresce ogni anno che passa. Il giorno dopo l’ultimo concerto che ha organizzato mio padre, che resterà sempre il presidente dell’associazione, insieme a tutti i nostri volontari, settembre 2019 con Red Canzian, mi disse: il prossimo anno dobbiamo fare di tutto per riportare in piazza I Ricchi e Poveri. E io giel’ho promesso anche perchè tutti ricordano quella serata come una grande festa. Lo scorso anno, pur superando ancora mille difficoltà, siamo voluti ripartire, al campo sportivo con Fausto Leali. Ma ora è arrivato il momento di ascoltare quella voce anche se a un certo punto temevo di non riuscire a mantenere quella promessa, perchè I Ricchi e Poveri hanno davvero il calendario strapieno. Ma sono contento perchè hanno capito le tante finalità, che soprattutto quest’anno, richiamano il nostro concerto dimostrando ancora una volta una straordinaria professionalità e amicizia”.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email