Verso la Notte Bianca 2022, l’evento più grande mai organizzato nel Quartiere Cristo!

Euforia ed entusiasmo al Quartiere Cristo che viaggia spedito verso la
“Notte Bianca 2023” in programma il 22 luglio, l’associazione dei
Commercianti con il Gruppo Giovani, la Commissione Alessandria sud e il
gruppo “A Tutta Zampa” sta lavorando senza sosta per portare a termine i
32 eventi sino ad ottobre senza contare le 53 iniziative della Notte
Bianca. Il Quartiere ha scommesso ed investito sul territorio tra eventi
, commercio, sociale, partecipazione attiva dei Cittadini e Associazioni
toccando tutte le zone del Cristo sino al coinvolgimento di Cantalupo,
Casalbagliano, Cabanette e Villa del Foro.  Una forza di 25000 abitanti
che dal 2018 hanno creduto in un progetto di valorizzazione del
territorio tanto che oggi l’associazione dei commercianti e la
commissione Alessandria sud hanno un gradimento che supera il 70% di
gradimento ( sondaggio “agenzia” Noto Aprile 2022). Il segreto di questo
viaggio che non si vuole fermare lo spiega la presidente dei
Commercianti Silvana Sordo” stiamo investendo molto sul territorio con
contributi dei commercianti e sponsor privati, siamo orgogliosi di
quanto fatto dal 2018 ad oggi, poche le vetrine dei negozi chiuse, un
gruppo di lavoro di oltre 60 volontari, abbiamo una grande
partecipazione dei cittadini e associazioni, facciamo squadra e non è
ancora finita. Non siamo piu’ un Quartiere dormitorio o quelli dopo il
cavalcavia, abbiamo lavorato molto per realizzare tutto questo. Oggi
vediamo molte persone che cercano casa al Cristo, che partecipano alla
vita del Quartiere , qualcosa di impensabile sino a qualche anno fa.
Crediamo molto nella partecipazione, sarebbe bello avviare una
collaborazione con i quartieri e i commercianti della Città per lavorare
tutti insieme ad un progetto unico. Noi ci siamo !”
Anche Alessandro Borgoglio della Commissione Alessandria Sud ” stiamo
lavorando molto con i sobborghi, devono essere valorizzati con maggiori
servizi : collegamenti con mezzi pubblici, piste ciclabili, uffici
postali, servizio medico sono solo alcune delle problematiche che
giornalmente ci arrivano. Su Cantalupo abbiamo un sogno: ripristinare il
campo sportivo e coinvolgere i giovani, stesso discorso a Villa del Foro
con la riapertura della Soms e il progetto del recupero dell’ex scuole
elementari. Anche su Casalbagliano bisogna trovare una soluzione per il
Castello un patrimonio di tutti. Proprio su Villa e Casalbagliano è
necessario riattivare il servizio degli autobus cittadini che manca da
diverso tempo. Su questi 4 sobborghi a settembre partirà il mercato
sperimentale. Stiamo lavorando su forte Acqui, Punto D, palazzina ex
polizia provinciale , laghetto zona fotovoltaico, aree verdi, parchi
giochi, aumento dell’organico della Polizia Municipale. Desideriamo un
Quartiere piu’ vivibile con massima attenzione per le persone con
disabilità. Abbiamo invitato Sindaco e Giunta per una serie di
sopralluoghi sui problemi piu’ urgenti quali Strade e Marciapiedi in
primis”

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Dal Gruppo Giovani Salvatore Calandra rimarca ” A settembre partiremo
con un bel progetto rivolto ai giovani, molto è già stato fatto tra
serate musicali con artisti locali, murales e incontri informativi”

Cinzia Lacqua del Gruppo A TUTTA ZAMPA ” come gruppo di lavoro
incontreremo a giorni il neo assessore al welfare animale, abbiamo
chiesto al comune la gestione delle aree cani del Quartiere
Cristo,inoltre a settembre realizzeremo la zampettata e tra i progetti
pensiamo al coinvolgimento delle scuole . Ad oggi siamo oltre 40
volontari attivi, durante la Notte Bianca raccoglieremo le firme per
l’ambulanza veterinaria”

Print Friendly, PDF & Email