Rsa, approvata dalla giunta regionale del Piemonte la proroga per l’assegnazione temporanea del personale sanitario

Torino – Approvata dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Sanità, Luigi Genesio Icardi, la proroga al 31 dicembre 2022 delle disposizioni in materia di assegnazione temporanea di infermieri e Oss presso strutture residenziali per anziani, disabili, minori, psichiatriche e delle dipendenze.
“Con questo provvedimento – spiega l’assessore Icardi – diamo ulteriore continuità all’attività di supporto nei confronti delle Rsa, prolungando fino a fine anno la possibilità che un infermiere od operatore socio-sanitario, all’atto di assunzione presso un’Azienda sanitaria regionale già occupato in una struttura residenziale per anziani, venga contrattualizzato dall’Asr e al contempo continui a prestare servizio presso la residenza sanitaria assistenziale. E’ importante venire incontro alle necessità delle strutture sanitarie e socio-sanitarie private, ed in particolare quelle residenziali per anziani, disabili, minori, psichiatriche e delle dipendenze, che costituiscono nodi fondamentali della rete territoriale attraverso i quali vengono garantiti i livelli assistenziali”.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email