L’intensa settima della “Compagnia Teatrale Fubinese”: tutti gli appuntamenti

Ecco il comunicato stampa sulla settimana della Compagnia Teatrale Fubinese.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Stasera, martedì 21 giugno, alle ore 21.30, al Parco della Torre di San Salvatore Monferrato, debutterà il nuovo spettacolo di musica e cabaret della Compagnia Teatrale Fubinese, intitolato “Il buono, il brutto e quello ignorante”, con Massimo Brusasco, Maurizio Ferrari e Massimo Faletti.

“Il buono, il brutto e quello ignorante” sarà di scena anche venerdì 24, alle ore 21.30, ad Alessandria (quartiere Cristo), nel cortile della farmacia Sacchi, in via De Amicis.

Sabato 25 giugno, invece, la Compagnia Teatrale Fubinese proporrà la commedia “Ansansà” a Borgoratto, in piazza Roma alle ore 21.30, con Maurizio Ferrari, Marina Roncati, Franco Mordiglia, Flavia Bigotti, Massimo Brusasco, Claudia Capra, Giuseppe Balestrero, Cesare Langosco, Elisabetta Abbà, Paolo Tafuri e Alessia Biollo. Collaborazione di Lidia Mordiglia e Carla Spano; scenografie di Dina Fiori.

(gli ingressi sono gratuiti; info: www.massimobrusasco.it, 335 719 6617, massimobrusasco@libero.it)  

I NOSTRI SPETTACOLI

IL BUONO, IL BRUTTO E QUELLO IGNORANTE

Si parte dal West e si arriva in Monferrato, passando anche da Milano, per rendere omaggio ai grandi comici del Derby. Le pistole (più o meno) fumanti lasciano presto lo spazio ai problemi della quotidianità, come ad esempio la necessità di smaltire correttamente i rifiuti, ma anche alla musica, che è una sorte di filo conduttore, soprattutto attraverso le parodie o le canzoni originale composte per l’occasione. Nel mezzo, anche una mamma particolarmente apprensiva, che ai più ricorderà qualcosa di famigliare.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

——————————————————————————————-

ANSANSA’

Alcuni anziani monferrini vanno a svernare in Riviera, come tutti gli anni. Uno di loro non sa che gli è stato diagnosticato un male incurabile, “in stato avanzatissimo”. La moglie, il figlio, la nuora e gli amici di sempre si prodigano per fargli trascorrere, nel modo migliore possibile, la più bella vacanza della sua vita. Lo fanno in una località di mare dove l’attrazione degli arzilli vecchietti è la bella farmacista e dove cerca di lavorare un povero barista alle prese con una clientela sorprendentemente più tirchia di lui.

Print Friendly, PDF & Email