Migliorano le condizioni di Stefano Tacconi dopo l’intervento: scritto un messaggio alla moglie

Alessandria – “S+L love” ovvero le iniziali di Stefano e Laura, accompagnate dalla parola “amore” in inglese: è il testo del biglietto di Stefano Tacconi, scritto con grafia incerta, indirizzato alla moglie Laura, postato su una storia su Instagram dal figlio Andrea, a rimarcare il progressivo recupero dopo l’intervento cui è stato sottoposto il 6 giugno scorso l’ex portiere di Juventus e Nazionale.
Il 6 giugno il direttore della Struttura di Neurochirurgia, Andrea Barbanera, aveva spiegato come si trattasse di un’operazione prevista del percorso di cura. Se non ci saranno complicazioni, Tacconi ora potrà iniziare la riabilitazione.
L’ex portiere è infatti ricoverato dal 23 aprile all’ospedale Santi Antonio e Biagio di Alessandria per emorragia cerebrale da rottura di aneurisma. Si era sentito male ad Asti, dove si trovava per un evento benefico.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email