Dal 3 al 5 giugno la 30° edizione del “Grand Prix Bordino” per tutti gli appassionati di auto d’epoca

Alessandria – Saranno Alessandria, la Liguria e il basso Piemonte a fare da cornice, alla 30° edizione, del ‘Grand Prix Bordino’, evento culturale e sportivo, organizzato annualmente dal ‘Veteran Car Club Bordino’ di Alessandria e che si terrà dal 3 al 5 giugno.
La manifestazione riunisce appassionati e collezionisti, italiani e stranieri, di prestigiose auto d’epoca.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner


Saranno una sessantina le autovetture protagoniste della storia dell’automobilismo, dal 1930 al 1968, a dare vita alla 30° rievocazione del ‘Grand Prix Bordino’. Alcuni esemplari di auto che parteciperanno all’evento hanno avuto un ruolo di assoluto rilievo nelle più importanti manifestazioni dell’epoca: ‘Mille Miglia’, ‘Targa Florio’, ‘24 Ore di Le Mans’, ‘Goodwood’.Il Gran Prix non è solo auto: tutti i partecipanti indosseranno meravigliosi abiti d’epoca in base al periodo della vettura che presenteranno.

E ancora: la sfilata in piazzetta della Lega con i capi d’abbigliamento del Museo Etnografico ‘C’era una volta’ (piazza della Gambarina) cuciti dalle abili mani di Luciana Lasagna e lo spettacolo delle ‘Sweet Dolls’, performers di burlesque che, con i loro abiti a tema, sottogonna, fiocchi, fiori, pose pin-up, sorrisi, balli retrò, intratterranno e rallegreranno l’atmosfera.
Non solo: il ‘Grand Prix Bordino’ quest’anno sarà anche ‘Classico & Accessibile’: si tratta di un’iniziativa dedicata agli appassionati diversamente abili che consente di avvicinarsi al motorismo storico senza barriere.


Utilizzando una Lancia Fulvia coupé, appositamente trasformata con i comandi “Guidosimplex” (acceleratore e freno di servizio manuali e frizione automatica), Andrea Macrì e Gabriele Lanza, campioni ai Giochi paralimpici invernali di “Pechino 2022” per la specialità ‘Para Ice Hockey’ grazie allo sponsor ‘Bolidea’, parteciperanno a questa edizione del ‘Grand Prix Bordino’. In questo modo porteranno il loro entusiasmo e la voglia di vivere in tutte le località attraversate, dimostrando quanto si può fare per contrastare destini avversi nella vita.
Venerdì 3 giugno il giorno della partenza: dalle 15, in piazzetta della Lega e vie limitrofe, sarà possibile ammirare da vicino le autovetture protagoniste della tre giorni motoristica. Dopo la partenza, fissata alle 18, le auto percorreranno Corso Roma e piazza Garibaldi.
Sabato i partecipanti si dirigeranno verso l’‘Outlet’ di Serravalle Scrivia per proseguire fino a Santa Margherita Ligure e Portofino.
Domenica mattina, dalle 11:30, a Frugarolo sarà omaggiata la pilota Lella Lombardi, prima e unica donna (ad oggi) ad affermarsi nella massima categoria delle competizioni automobilistiche. Nel centro di Frugarolo sarà ricavato un tracciato per lo svolgimento del Trofeo.
Altre informazioni, immagini comprese, sono disponibili su: pbordino.com.

(Foto Maurizio Mazzino)

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email