Medicina Trasfusionale: ambulatorio della gravidanza, evento on-line

Evento in diretta il 21 aprile dalle ore 15.30 per l’H-Open Week Salute della Donna di ONDA

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Si inserisce all’interno dell’H-Open Week Salute della Donna il prossimo appuntamento virtuale dal titolo “Ambulatorio della gravidanza: dal campione analizzato in laboratorio all’incontro con la coppia” che verrà trasmesso in diretta sui canali social dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria il 21 aprile alle ore 15.30.

Ad intervenire saranno Daniele Romano e Sabrina Leoncino, Dirigenti Medici della Medicina Trasfusionale dell’Ospedale di Alessandria diretta dalla Dr.ssa Francesca Pollis, che spiegheranno le attività dell’ambulatorio per la prevenzione delle patologie immunoematologiche correlate alla gravidanza. Diversi sono infatti gli aspetti che vengono trattati dai professionisti di questa struttura, dalla prevenzione della Malattia Emolitica Neonatale (MEN), alla prevenzione della piastrinopenia feto-neonatale alloimmune (NAITP – FMAIT), fino alla gestione della gravidanza in donne affette da emoglobinopatie e alla gestione e terapia dell’anemia in gravidanza.

L’incontro fa parte dell’iniziativa promossa dalla Fondazione ONDA, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, che in occasione della Giornata nazionale della salute della donna (22 aprile) dedica la settimana dal 20 al 26 aprile alla sensibilizzazione sulla salute di genere, con l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile. Un messaggio certamente condiviso dall’Ospedale di Alessandria che durante questo H-Open Week organizzerà, oltre allo streaming, anche l’inaugurazione di un ambulatorio di Endocrinologia ginecologica.

Durante la diretta i professionisti della Medicina Trasfusionale spiegheranno come avviene il colloquio tra medico e paziente in ambulatorio per un’accurata anamnesi, come entrino in gioco le nuove problematiche correlate a una popolazione multietnica (alloimmunizzazioni, gravidanza e drepanocitosi) e infine l’importanza di una comunicazione reciproca con i colleghi degli altri reparti (ginecologo, neonatologo, ematologo) e quelli operanti sul territorio.

È possibile scrivere una mail a comunicazione@ospedale.al.it fin da ora per ogni curiosità oppure commentare la diretta: i professionisti saranno a disposizione dei cittadini per rispondere alle domande.

L’evento sarà trasmesso in diretta su due canali aziendali:

  1. la pagina Facebook @aoalessandria
  2. il canale YouTube Ospedale Alessandria
Print Friendly, PDF & Email