Appalti, Berutti: “Legge delega con risultati attesi in vista dell’attuazione del Pnrr”

Roma – Ieri mattina a Palazzo Madama è stata discussa la Legge delega in materia di contratti pubblici. A intervenire per portare il suo contributo, è stato anche il senatore piemontese Massimo Berutti, di Cambiamo!.
“La legge delega in materia di contratti pubblici è un provvedimento necessario, molto atteso dalle imprese italiane e utile a tracciare un nuovo e operoso percorso – ha spiega il senatore – il testo votato dall’Aula è quello approvato in commissione Lavori Pubblici dove è stato fatto un lavoro enorme grazie al quale da oggi si avrà una maggiore chiarezza del codice degli appalti, ma soprattutto una disciplina semplificata. Il testo prevede l’aggiornamento dei prezzi, il minor ricorso possibile al sorteggio e, finalmente, la valorizzazione delle piccole imprese e di tutte quelle aziende che arricchiscono e creano lavoro sui territori”.
“Per una ripresa davvero valida era necessaria la semplificazione delle procedure di acquisto, un obiettivo tra i più importanti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Lo abbiamo fatto e siamo fieri di aver consegnato al Governo un buon lavoro che sarà certamente utile a consolidare e implementare le significative possibilità di spesa e investimento previste dal Pnrr e, dunque, le prospettive di crescita del paese” ha concluso Berutti.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email