Stagione Teatrale Casale Monferrato: il 6 febbraio “Paradiso XXXIII”

La Stagione Teatrale di Casale Monferrato prosegue con lo spettacolo dal titolo Paradiso XXXIII che andrà in scena domenica 6 febbraio.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Si ricorda che i biglietti si possono acquistare direttamente online al link www.vivaticket.com/it/cerca-biglietti/casale%20monferrato?o=date oppure nei punti vendita Vivaticket, tra cui quello di Casale Monferrato in via Saffi, 11 – Sassone Viaggi by Stat. Il botteghino al Teatro Municipale apre un’ora prima dello spettacolo.

Si ricorda, infine, che in ottemperanza alle disposizioni di legge è obbligatorio che gli spettatori esibiscano il Green Pass rafforzato e indossino correttamente la mascherina Ffp2. Nell’eventualità che il Piemonte passasse in zona arancione, la capienza autorizzata per il Teatro Municipale rimarrebbe sempre al 100%.

Questa la scheda dello spettacolo:

PARADISO XXXIII di e con Elio Germano e Teho Teardo

drammaturgia Elio Germano – drammaturgia sonora Teho Teardo

con Laura Bisceglia (violoncello) e Ambra Chiara Michelangeli (viola)

regia Simone Ferrari & Lulu Helbaek

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

disegno luci Pasquale Mari

video artists Sergio Pappalettera e Marino Capitanio

scene design Matteo Oioli

INFINITO PRODUZIONI
in coproduzione con RAVENNA FESTIVAL, FONDAZIONE TEATRO DELLA TOSCANA, TEATRO FRANCO PARENTI, TEATRO ABBADO DI FERRARA, TEATRO GALLI DI RIMINI

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Uno spettacolo divulgativo senza che niente sia spiegato.

Dante Alighieri, nel trentatreesimo canto del Paradiso, si trova nell’impaccio dell’essere umano che prova a descrivere l’immenso, l’indicibile, prova a raccontare l’irraccontabile. Questo scarto rispetto alla “somma meraviglia” è portato sulla scena creando un’esperienza unica, quasi fisica per lo spettatore al cospetto dell’immensità.   Elio Germano e Teho Teardo sono la voce e la musica per dire la bellezza e avvicinarsi al mistero, mostrando quello che non si potrà mai descrivere logicamente. Il trentatreesimo canto è attraversato parola per parola, accompagnato dalla musica dal vivo con strumenti di tutte le epoche e giochi sonori. Ogni parola del testo è accompagnata a sua volta dalle immagini e dagli effetti speciali di Simone Ferrari e Lulu Helbæk. Grazie alla loro esperienza, accadrà qualcosa di magico e meraviglioso, qualcosa di inspiegabile, fatto di riflessi e di luci, trascendendo qualsiasi concetto di teatro, concerto o rappresentazione dantesca.

Print Friendly, PDF & Email