Al Chiostro l’asta delle biciclette Ri-Cyclo

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

“La Carmelitana, la Michelina, la Pina”, sono solo alcuni dei simpatici nomi che i volontari ed organizzatori della terza edizione dell’asta delle biciclette di recupero hanno dato ai “potenti” mezzi a pedali presentati ieri, sabato pomeriggio presso il Chiostro di Santa Maria di Castello ad Alessandria.

L’evento si è svolto nell’ambito della “settimana europea della mobilità” ed è promosso da “Gliamicidellebici F.I.A.B.” Alessandria, Associazione Sine Limes, Ciclofficina Ri-Cyclo, BlogAl, AcdB Museo, Compagnia teatrale “Gli Illegali” e con il contributo della Fondazione SociAL.

In una cornice splendida come quella del Chiostro della Chiesa di Santa Maria di Castello il folto pubblico ha potuto aggiudicarsi queste bici donate dai precedenti proprietari in maniera tale da darle una seconda vita ed un secondo utilizzo.

Non solo asta delle bici, ieri pomeriggio, ma anche mostre ed esposizioni di diversi fotografi, pittori ed artisti hanno incuriosito e fatto da corona all’evento “ciclistico”.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Ricordiamo che le bici “invendute” durante l’asta, saranno ancora a disposizione e si potranno visionare ed eventualmente acquistare anche attraverso il sito www. ri-cyclo.org.

In foto, alcuni dei “vincitori” dell’asta delle bici con i relativi “mezzi”.

Print Friendly, PDF & Email