Al Giardino Botanico venerdì 25.06 premiazione concorso letterario

Venerdì 25 giugno al Giardino Botanicola Consulta premia i vincitori del Concorso Letterario “A proposito di Donne … in emergenza”

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

 In occasione del Marzo Donna, lo scorso 8 marzo furono annunciati i vincitori dell’edizione 2020 del Concorso Letterario Nazionale “A proposito di Donne…in emergenza”, venerdì 25 giugno si terrà la cerimonia di premiazione in presenza.

Il Concorso Letterario Nazionale  promosso dalla Consulta Pari Opportunità del Comune di Alessandria con il Patrocinio dell’Università del Piemonte Orientale  è stato vinto da Emanuela Bressan che giungerà da Jesolo per il ritrio del Premio offerto dalla Confederazione Italiana Agricoltori, associazione presente in Consulta.

Si è atteso l’allentamento delle disposizioni sanitarie per procedere con la cerimonia in presenza che si terrà “en plain air” al Giardino Botanico alle ore 18,15.

La cerimonia è inserita nel percorso di conoscenza di una grande alessandrina, la pittrice Dina Bellotti, alla quale è titolato il Giardino Botanico. In occasione del Marzo Donna si è avviata l’iniziativa “Svelare l’arte al femminile è contagiante” che ora prosegue con la premiazione ma avrà altri momenti durante il 2021 alla scoperta delle opere della pittrice, nota anche come “la pittrice dei Papi”. Oltre agli splendidi ritratti dei Papi che si sono succeduti dal tempo di S. Paolo VI, Bellotti dipinse splendite composizioni floreali, da cui l’idea alcuni anni fa di dedicarle il “giardino degli alessandrini”  che in occasione della premiazione sarà aperto dalle ore 17 per visite libere.

Emanuela Bressan ha vinto il Concorso con il racconto “Una Scia di Libertà”. In seguito ad un incidente, Bressan è costretta su una sedia rotella ma vive questa condizione in modo diametralmente opposto a quanto si potrebbe pensare: “La disabilità mi ha resa libera. C’è un prima e un dopo. Il dopo è fatto di scelte consapevoli, di vita piena. Ho dovuto cambiare lavoro, prima era una soddisfatta albergatrice, oggi faccio un altro lavoro che mi appaga. Prima non avrei mai pensato di poter raggiungere alcuni obiettivi come acquisire un brevetto di volo. I limiti alla disabilità sono solo quelli che la mente si pone” dichiara Bressan che in effetti nel racconto scrive: “Non siamo deboli. Non siamo in balia degli eventi. Oltre questo orizzonte, ci sono centinaia di orizzonti diversi. Lasciati andare, non temere, abbiamo abilità sconosciute”. La Giuria del Concorso, presieduta dalla consultrice Mariavittoria Delpiano non ha avuto dubbi nell’assegnarle il primo premio con questa motivazione: “Per irrobustire la propria facoltà di narratrice  nell’ostinato proposito di riuscire scrittrice epica  mette al centro della propria opera la realtà quotidiana, ritraendo i suoi personaggi nella dimensione privata.

Interiorità e rapporti con le persone per farne terreno di intimità e personificazione di sentimenti”

Nadia Biancato, presidente della Consulta Pari Opportunità dichiara: “ Sarà una grande emozione conoscere la vincitrice, una donna straordinaria che oggi giorno supera le difficoltà che la disabilità le pone con determinazione  e forza di volontà. Un esempio importante che vorrei venisse conosciuto soprattutto dai giovani della nostra città. La accogliamo al Giardino Botanico un luogo accessibile a tutti che certamente apprezzerà. Ringrazio Terziario Donna-Confcommercio Alessandria, Zonta Club Alessandria e CIA per il supporto offerto alla Consulta per l’ospitalità e la premiazione della nostra ospite”.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Cinzia Lumiera, Assessore alle Pari Opportunità dichiara: Poter vivere questa cerimonia in presenza è davvero un momento importante e tanto atteso. La premiazione del Concorso Letterario Nazionale , edizione 2020, promosso dalla Consulta Pari Opportunità del Comune di Alessandria, trova nella cornice del Giardino Botanico di Alessandria, la sua giusta conclusione. Questo è anche un luogo simbolo di femminilità e soprattutto di forza della natura e della vita. E questo rappresenta proprio lo spirito del tema del concorso “A proposito di Donne… in emergenza”

Gli altri premiati dell’edizione 2020 del Concorso sono alessandrini: secondo classificato Andrea Voltolini che ha presentato “Storia di Elda”, terzo classificato  Paolo Bagatin con “Una cattiva parte di me”.  Ancora due tematiche importanti affrontate in questi scritti: la violenza sulle donne e la  fragilità di fronte ad una inaspettata seria malattia.

Nel corso della premiazione saranno letti alcuni stralci. Anche per Voltolini e Bagatin il premio è assegnato da Confederazione Italiana Agricoltori di Alessandria.

Print Friendly, PDF & Email