Cronistoria della doppia camminata “Piccolo è bello”

ODALENGO PICCOLO – Il primo  weekend di caldo estivo ha accolto i circa 60 escursionisti che tra sabato e domenica scorsi hanno parte all’escursione organizzata da Cammini Divini in quel di Odalengo Piccolo. Le belle giornate hanno quindi accompagnato le camminatrici ed i camminatori che hanno avuto il piacere di visitare queste località un po’ nascoste ma proprio per questo ancora più interessanti, soprattutto per chi arrivava da fuori zona.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Il fresco del mattino di inizio escursione ha poi lasciato il posto al caldo, mitigato però dalle folte fronde che coprivano i sentieri che da Odalengo Piccolo portavano fino ai margini dell’abitato di Villadeati per poi ributtarsi nei boschi, passando davanti alla famosa fontana delle sette gocce. Tra vari saliscendi si proseguiva per gran parte all’ombra fino a rientrare nel territorio di Odalengo Piccolo e con un passaggio tortuoso tra la vegetazione si ridiscendeva fino al fondovalle per poi proseguire tra i prati e campi coltivati con un’ultima e sudatissima salita fino a rientrare al punto di partenza.

Molti gli alberi di ciliegie (selvatiche e non) lungo il percorso che hanno aiutato a dissetare gli escursionisti prima di terminare le proprie fatiche e dedicarsi  invece ad assaporare il gustoso menù preparato dal locale Ristorante Serra. Molto apprezzato in entrambe le giornate. La domenica mattina la visita ed i saluti del Sindaco Mirella Panatero hanno introdotto gli escursionisti a quanto di bello è presente nel nostro territorio ribadendo l’interesse delle amministrazioni locali alla promozione di un turismo lento e di qualità che sempre più si sta sviluppando anche grazie  a queste iniziative.

Terminati il pranzo non restava che rientrare a casa dopo aver preso nota del prossimo appuntamento che si terrà sabato 19 giugno tra Cerreto d’Asti e Piovà Massaia con il nuovo ed inedito Trekking alla ricerca di Santonco per scoprire anche questo angolo di territori tra Monferrato ed Astigiano.

Print Friendly, PDF & Email