Le parole della ricerca: Ematologia Fase I

ALESSANDRIA – Secondo appuntamento per “Le parole della Ricerca” che domani, 15 aprile, sarà dedicato alla Unit aziendale di Ematologia Fase I.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

In diretta sui social dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria a partire dalle ore 16, il format che si pone l’obiettivo di spiegare la ricerca scientifica in modo semplice e “friendly”, raggiungendo un pubblico sempre più giovane, vedrà quindi come protagonista Francesco Zallio, Direttore FF di Ematologia, che dialogherà con gli illustratori Lele Gastini ed Elena Zecchin. I due giovani artisti hanno infatti il compito di rendere visibile attraverso i loro disegni il grande lavoro di ricerca alla base di questa struttura che nel 2020 ha attivato 124 studi e pubblicato 44 articoli su riviste scientifiche impattate: l’illustrazione legata all’evento riguarda i globuli bianchi, ma l’arte proseguirà anche con la realizzazione in diretta di disegni e titoli.

A partire proprio dalla spiegazione di cosa significa “Ematologia”, le attività svolte dai professionisti verranno illustrate seguendo alcune parole chiave che identificano la ricerca ematologica, come il trapianto di midollo e l’innovativa terapia Car-T. L’Unità Trapianti Midollo infatti non si è mai fermata: nel 2020, nonostante l’emergenza sanitaria, ha portato a termine 70 trapianti di midollo di cui 34 autologi e 36 allogenici. Proprio in questi giorni, inoltre, un paziente ematologico ha iniziato il percorso al termine del quale verrà sottoposto al trattamento “Chimeric antigen receptor” (Car–T) in cui i linfociti T prelevati al paziente vengono reinfusi nel suo organismo dopo essere stati modificati geneticamente in laboratorio per potenziare la loro azione contro il tumore del sangue.

L’iniziativa, in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube aziendali, si inserisce all’interno dei percorsi di alfabetizzazione sanitaria che l’Ospedale di Alessandria, in rete con diversi partner, sta portando avanti in un’ottica di semplificazione del linguaggio scientifico e di empowerment del cittadino.

Print Friendly, PDF & Email