Italiani all’estero, Merlo (MAIE): “Necessaria e urgente la riapertura dello sportello consolare a Norimberga”

“Dopo la riapertura della sede consolare a Saarbrüchen, è necessario, oltre che urgente, riaprire prima possibile lo sportello consolare a Norimberga”. Lo dichiara il Sen. Ricardo Merlo, presidente MAIE, Sottosegretario agli Esteri nei governi Conte 1 e 2.
Proprio grazie all’interessamento e all’impegno dell’allora Sottosegretario, come hanno sottolineato il CGIE e l’Intercomites Germania, il governo precedente ha deciso di riaprire a Saarbrüchen, rispondendo così alle annose richiese dei connazionali. Ora il presidente del MAIE chiede con forza all’attuale esecutivo di riaprire anche a Norimberga.
“La richiesta – spiega – ci arriva dal Comites di quella circoscrizione consolare, dalle associazioni italiane ivi operanti e in generale dalla collettività. Ecco che il MAIE torna a farsi portavoce dei desiderata dei nostri connazionali, sollecitando il governo a intraprendere tutte le iniziative necessarie alla riapertura di quella sede”.
“Mi rivolgerò ufficialmente al ministro degli Esteri Luigi Di Maio – assicura in conclusione il Sen. Merlo – affinché si adoperi per l’apertura della sede consolare a Norimberga, città tedesca in cui risiede una numerosissima comunità italiana. Migliorare la qualità di vita degli italiani all’estero vuol dire anche offrire loro servizi consolari efficienti in tempi rapidi. Non smetteremo di lavorare per i nostri fratelli residenti all’estero, ovunque essi siano”.
Print Friendly, PDF & Email