Nuovi incroci in Parella, Morando (Lega) chiede chiarimenti: “L’intervento ha rispettato tutti i regolamenti vigenti?”

TORINO – Nel quartiere Parella, in particolare in via Sostegno angolo via Carrera e in via Servais angolo piazza Campanella, sono stati modificati alcuni incroci inserendo muova segnaletica orizzontale che ha avanzato di qualche metro la striscia d’arresto per il traffico veicolare e ha inserito delle aree di sosta vietata in corrispondenza e in prossimità degli attraversamenti pedonali, riducendo la corsia di marcia e lo spazio adibito alla sosta.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Per questo motivo il Capogruppo della Lega in Circoscrizione IV a Torino Carlo Emanuele Morando, insieme al consigliere Roberto Cermignani, ha interpellato il Sindaco Chiara Appendino e l’Assessore Lapietra per sapere se queste modifiche rispettino tutte le prescrizioni del Codice della Strada, le normative nazionali e i regolamenti comunali riguardanti la circolazione e l’assetto stradale, per sapere chi ha ideato l’incrocio e se siano stati effettuati i controlli a termine lavori al fine di assicurarsi che tutte le disposizioni fossero state effettuate.

In questi anni la Lega, spesso, si è spesa per mettere in sicurezza gli incroci della nostra Circoscrizione – dichiara il Capogruppo della Lega in Circoscrizione IV Carlo Emanuele Morando -. L’incrocio tra Via Carrera e Strada Antica di Collegno presenta, secondo noi, delle incongruenze rispetto a normative nazionali, Codice della Strada e regolamenti comunali. La sicurezza di pedoni e altri utenti della strada è da mettere al primo posto, ma tutte le iniziative delle amministrazioni devono collocarsi all’interno di un preciso quadro normativo e regolamentare. Per questo abbiamo interpellato il Sindaco Appendino e l’Assessore Lapietra per sapere se l’intervento abbia rispettato tutti i regolamenti vigenti”.

Print Friendly, PDF & Email