Acqui: volontari in azione tra rifiuti di ogni genere

Domenica 7 marzo i volontari civici sono tornati in azione impegnati a ripulire le aree di Acqui Terme dai rifiuti abbandonati e prendersi cura del proprio territorio. Una vera e propria risposta all’inciviltà che si registra con l’abbandono di rifiuti di ogni genere lungo strade, fossati e rive.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Circa 15 volontari insieme al sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini, hanno raccolto oltre 15 sacchi di rifiuti, recuperato una poltrona in pelle, un estintore e altro materiale abbandonato in strada della Polveriera, lungo una parte dei fossi della circonvallazione e i giardini in via Savonarola.

«La finalità di questo progetto – spiega l’assessore all’Ambiente, Gianni Rolando – è quella di sviluppare un senso civico e un profondo amore per il proprio territorio. Rimango avvilito dal fatto che tra questi rifiuti abbandonati si trovi spesso materiale che potrebbe essere senza alcuna fatica riciclato. Vedere poi una poltrona abbandonata rende il senso del disprezzo nei confronti della città: non solo è disponibile un’isola ecologica ma anche un numero verde per il ritiro gratuito dei materiali ingombranti da parte di Econet. Un ringraziamento è dovuto, e meritato, nei confronti di tutti i volontari civici».

Print Friendly, PDF & Email