L’Alessandria Volley continua a perdere. Battuta anche da Asti

ALESSANDRIA – Secondo appuntamento casalingo, terzo stagionale, per l’Alessandria Volley nel campionato di serie C femminile. Avversaria di turno la compagine del Club76 PlayAsti corsara al Palacima di Alessandria per 0-3 in una gara comunque tirata e giocata a lungo sul filo dell’equilibrio tra due formazioni che danno spazio nei loro roster ad atlete molto giovani e di prospettiva.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Il primo set ha visto affrontarsi due schieramenti contratti, ne è nata una frazione poco spumeggiante da entrambe le parti costellata da errori di ricezione e in battuta. Grande equilibrio sino al 20/21 con rush finale delle astigiane che hanno fatto loro la frazione per 21 a 25. Il secondo set è stato caratterizzato da una girandola di emozioni con allunghi e recuperi costanti sino al 22 pari. Ne è nato un set punto a punto sino al 32/34 per le astigiane che si sono così aggiudicate anche la seconda frazione. Canovaccio simile anche nel terzo set dove le Alessandrine riescono a ottenere un vantaggio massimo di +5 sino a portarsi sul 24 a 20. Poi qualcosa si è rotto nel meccanismo della squadra di coach Volpara che si è arresa 25 a 27.

Alessandria Volley–PlayAsti 0–3 (21/25 32/34 25/27)

Ecco il roster a disposizione di coach Ernesto Volpara e Massimo Lotta: Martina Demagistris, Melissa Franzin, Martina Ronzi, Arianna Bernagozzi, Doris Kokoshi, Romina Marku, Alessia Comandini, Giulia Ponzano, i liberi Eleonora Papillo e Chiara Cazzulo e viste le assenze di Camilla Pagano e Veronica De Meo prima convocazione in serie C per Giulia Baretta (2005) e Francesca Oberti (2004).

Print Friendly, PDF & Email