Manfrei, l’odio antifa sui social. FDI esprime solidarietà a Gambino e Marabello

GENOVA – “In un lungo video pubblicato sulla pagina fb di Genova Antifascista il 10 febbraio, si vede come sul Monte Manfrei siano state poste sulle lapidi dei cartelli con sopra scritti i nomi di esponenti del centrodestra genovese e ligure, compreso il consigliere delegato del Comune di Genova Antonino Sergio Gambino. In questo video e nel testo si vede una quantità d’odio inaudita e dispiace ancor di più che sia stato pubblicato nel ‘Giorno del Ricordo’, che commemora la tragedia delle Foibe – commenta il commissario regionale della Liguria di Fratelli d’Italia Matteo Rosso –. Questo video è vergognoso ed è un incitazione all’odio. Esprimo solidarietà a Gambino e a tutte le persone i cui nomi compaiono sulle lapidi in questo video”.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Come capogruppo comunale di Genova di Fratelli d’Italia – ha aggiunto Alberto Campanella – ho chiesto che i politici locali che avessero messo il ‘like’ a quella pagina fb lo rimuovano immediatamente e chiederò che questa pagina venga rimossa perchè incita all’odio”.

Anche il commissario cittadino di Genova di FdI Antonio Oppicelli e quello provinciale Stefano Baggio hanno espresso lo stesso “sdegno nei confronti del vile gesto e di solidarietà a chi ha visto il nome su di una lapide”.

Solidarietà a Gambino, Marabello e a tutte le persone i cui nomi compaiono sulle lapidi a cui si associa anche il circolo acquese del partito di Giorgia Meloni.

Print Friendly, PDF & Email