Prosegue l’impegno del comitato “Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi in provincia di Alessandria, no Grazie”

Il comitato “Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi in provincia di Alessandria, no Grazie”, oltre a preparare le osservazioni e i possibili ricorsi legali, sta conducendo un opera di informazioni e sensibilizzazione della popolazione.
Dichiara Fabrizio Priano Presidente del comitato: ”Sabato scorso dalle 10 alle 18 il gazebo che abbiamo allestito in Alessandria per raccogliere le firme e far conoscere il nostro punto di vista e la nostra contrarietà al progetto è stato frequentato da centinaia di persone.
Devo ringraziare di cuore tutti i volontari che incuranti del freddo intenso hanno lavorato alacremente per aiutare tutte le persone che ci hanno avvicinato, a capire le problematiche che un simile insediamento porterebbe nel nostro territorio.
Venerdì 19 febbraio alle 18,30 parteciperemo a Quargnento all’incontro pubblico organizzato dal Comune e Sabato 20 febbraio dalle 10 alle 18 in Alessandria Via dei Martiri angolo Piazza della Libertà ci sarà nuovamente un banchetto per la raccolta firme e invitiamo la popolazione a venire a firmare perché il nostro è un Comitato spontaneo e tante più firme di sostegno avremo, tanto più forti e rappresentativi saremo.”
La battaglia è solo all’inizio ma la prima scadenza di sessanta giorni per presentare le osservazioni si avvicina velocemente e nonostante i buoni propositi esposti da molti, il termine non è stato allungato e quindi non c’è tempo da perdere.
Print Friendly, PDF & Email