Il For.Al aderisce al Progetto Aleramo

ALESSANDRIA – Nella mattinata di sabato, nello studio del notaio Aceto di Casale Monferrato, è avvenuta la firma del protocollo di adesione al progetto Aleramo, che ha coinvolto anche l’associazione dei Comuni monferrini e i principali attori economici del territorio.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Anche For.Al ha sposato il progetto e figura tra i Fondatori Promotori unitamente a Confagricoltura, Cia – Alessandria, Cosmo, Confcommercio – Unicom Casale, Energica, Cna Alessandria, Associazione Comuni del Monferrato, Coldiretti – Alessandria, Fondazione Slala e Atf – Associazione Tecnici del Freddo.

La firma del protocollo di adesione, per conto di For.Al, è avvenuta per mano del presidente Alessandro Traverso, che dichiara: “È un progetto che intende promuovere il territorio e che ha raccolto le più importanti categorie produttive monferrine. For.Al si pone al servizio dell’associazione mettendo a disposizione la sua esperienza formativa. Un plauso al Comune di Casale per l’attenzione che pone sempre al territorio”.

La Fondazione Aleramo ha lo scopo di promuovere l’attrazione di investimenti sull’intero territorio comunale casalese (che potrà estendersi all’intero territorio del Monferrato), valorizzando le potenzialità attrattive di Casale Monferrato ed in generale svolgere tutte le attività necessarie al miglioramento delle condizioni socio-economiche del tessuto cittadino, anche attraverso il sostegno delle imprese esistenti.

Il tutto attraverso una realtà snella, composta da professionisti con forte indirizzo commerciale che promuoveranno le aree disponibili e i distretti industriali in tutto il mondo.

For.Al è pronto ad accogliere questa nuova sfida – aggiunge Veronica Porro, direttore generale For.Al – progettando nuovi percorsi ad hoc su misura dei nuovi fabbisogni”.

Print Friendly, PDF & Email