Crisi di governo, Crepaldi (Ace): “Sinistra affetta da pandemia Poltronavirus. Si vada alle urne”

ROMA – “Renzi, Bellanova, Bonetti, Conte, Di Maio, Zingaretti e Crimi esprimono idee condizionate dalla pandemia del Poltronavirus. Hanno paura infatti di tornare alle urne e strumentalizzano la crisi sanitaria, che non sono in grado di gestire, per rimanere al potere. La confusione mentale regna sovrana ed è comprovata dalle parole odierne del ministro Speranza, alla Camera, secondo cui il Covid ha i giorni contati, ma è utile estendere lo stato di emergenza fino al 30 aprile. I responsabili dei dicasteri  facciano pace col proprio cervello e prendano atto di non essere più in grado di continuare a svolgere il loro lavoro. Ricorrere alle elezioni anticipate è quindi un dovere”. Lo dichiara, in una nota, Adriano Crepaldi, presidente di Azione Cristiana Evangelica, associazione radicata in tutte le 20 regioni italiane, 35 province, in contatto con 6.007 chiese evangeliche e che collabora con Fratelli d’Italia, partito di Giorgia Meloni.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email