Grigi, Suljic e Prestia regalano il pareggio alla Pro Sesto

ALESSANDRIA – Dovevano essere tre punti facili, invece i Grigi regalano il pareggio alla Pro Sesto e si accontentano di un banale 1-1 dopo aver dominato per 62 minuti.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Netto predominio dei Grigi nel primo tempo. Al 21’ ci pensa il solito Eusepi a sbloccare il risultato su assist di Cosenza. I Grigi avrebbero meritato almeno altre tre reti ma gli avversari si sono sempre chiusi bene.

Nel secondo tempo Suljic atterra in area Caverzasi e Palesi pareggia il risultato su calcio di rigore. I Grigi giocano per circa mezz’ora in 10 perché Prestia viene espulso per doppia ammonizione. 

L’Alessandria, così, sale a 27 punti in classifica. E sono ancora troppo pochi.

La partita

All’11 primo squillo della gara con Palesi che, direttamente dalla bandierina, colpisce la traversa. Passano una manciata di secondi. Traversone di Di Quinzio per Arrighini che, però, non ci arriva per un soffio anticipato da Livieri. L’Alessandria insiste e Castellano al 13’ calcia alto. E sono nuovamente i Grigi a tentare la conclusione al 15’ con Arrighini. La sfera, però, finisce sul fondo. Al 21’ è sempre lui. Corner di Di Quinzio, Cosenza la mette in mezzo e lui, Umberto Eusepi, ferma la sfera e insacca con assoluta freddezza. Al 23’ Livieri evita il 2-0 sul colpo di testa di Blondett. I Grigi insistono ancora e al 27’ Eusepi tenta il raddoppio. La palla, però, finisce sopra la traversa. Al 41’ giallo per Celia per aver ritardato la ripresa del gioco trattenendo troppo il pallone tra le mani prima di darlo agli ospiti. Al 45’ giallo per Gattoni per un fallo su Luca Parodi. 

Al 57’ giallo (forse troppo eccessivo) per Prestia per un fallo su Mutton. Un minuto dopo traversone di Celia dalla sinistra per Arrighini che, però, viene anticipato da Bosco. Al 62’ Suljic atterra in area Caverzasi. L’arbitro concede il calcio di rigore. Dal dischetto calcia Palesi che non sbaglia. Subito dopo Prestia commette il fallo che gli procura il secondo giallo (molto dubbio anche questa volta) e la conseguente espulsione. Al 70’ Mutton commette un fallo da cartellino giallo su Scognamillo ma l’arbitro decide di graziarlo. Al 74’ giallo anche per Cosenza per un fallo su Scapuzzi. Al 91′ Casarini ci prova su calcio di punizione ma Ntube salva il risultato. 

Il tabellino di Alessandria-Pro Sesto

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Alessandria (3-5-2): Pisseri; Blondett, Consenza, Prestia; Parodi, Suljic (dal 68’ Corazza), Castellano, Di Quinzio (dal 75’ Casarini), Celia (dal 75’ Rubin); Arrighini (dal 70’ Scognamillo), Eusepi. A disposizione: Crisanto, Chiarello, Podda, Stijepovic, Blondett, Crosta, Macchioni, Mora, Poppa. Allenatore: Angelo Adamo Gregucci.

Pro Sesto (4-3-3): Livieri; Magognara, Pecorini, Caverzasi, Bosco (dall’80’ Ntube); Gualdi, Gattoni, Palesi; Cominetti (dal 56’ Marchesi), Mutton (dal 75’ De Respinis), Scapuzzi. A disposizione: Del Frate, Maldini, Di Munno, Bertoli, Motta, Costa, Murati, Maffei. Allenatore: Francesco Parravicini.

Marcatori: Eusepi (A), Palesi (P).

Ammoniti: Celia (A), Gattoni (P), Cosenza (A).

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Espulsi: Prestia (A).

Print Friendly, PDF & Email