Il Governo studia le riaperture delle attività a dicembre perché non ha i soldi per sostenere le chiusure

ROMA – “Dopo il 4 dicembre i negozi e i ristoranti potranno probabilmente ritornare ad una seminormalità se rispetteranno quelle regole. Sarà una quasi normalità, non un liberi tutti”. A dirlo è Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Il Governo, quindi, prepara un ritorno alla seminormalità per le feste. Sia chiaro, non un liberi tutti. Semplicemente verranno riaperti i negozi e i ristoranti per non creare un danno economico immenso alla nazione.
Il motivo è molto semplice: il Governo non ha i soldi per coprire le perdite delle attività chiuse. Volendo fare un po’ di sana ironia potremmo dire che probabilmente sono stati spesi tutti per il bonus monopattini.

Gli italiani, però, avranno ancora le limitazioni agli spostamenti e non potranno festeggiare il Natale con parenti oltre il primo grado.

Print Friendly, PDF & Email