Restituiamo dignità alla memoria storica della M.O.V.M. Giovanni Pastorelli

L’Associazione culturale “Identità Italiana – Italiani all’estero”  rileva con soddisfazione che il Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti del Ministero della Difesa ha finalmente dedicato la propria attenzione all’iniziativa volta a ricordare il Colonnello Pastorelli.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Questo il testo della comunicazione inviata all’Associazione:

“Nel ringraziare l’Associazione Culturale “Identita’ Italiana-Italiani all’estero”, per ” la pregevole iniziativa volta a ricordare degnamente il Colonnello Giovanni Pastorelli (M.O.V.M), i cui Resti Mortali riposano presso il Sacrario Militare dei Caduti d’Oltremare in Bari”, il Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti comunica “che e’ stata interessata la competente Autorita’ Militare presso l’Ambasciata d’Italia a Parigi per l’avvio di ogni possibile azione tesa a continuare ad onorare la figura del Caduto Pastorelli”.

” La vicenda e’ ancora tutt’altro che conclusa, ma ci sembra che, dalla risposta proveniente dal Ministero della Difesa, si può’ desumere che abbiamo contribuito a mettere in moto un meccanismo che ci auguriamo porti ad una soluzione positiva della vicenda. Per il momento siamo soddisfatti di aver portato all’attenzione delle competenti Autorita’ Militari Italiane una vicenda emblematica”, dichiara il Presidente dell’Associazione, avv. Aldo Rovito. “Ci auguriamo che adesso seguano ulteriori impegni, se necessario, da parte anche di piu’ alti livelli del Governo Italiano,, cosi’ come osiamo sperare che anche da parte delle Autorita’ Francesi ( la Mairie di La Brigue, in primis) si sappia compiere un gesto di riconciliazione e amicizia ce appare doveroso a 73 anni dalla cessione di Briga e Tenda alla Francia e a 75 anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale”.         

Si allega  copia della missiva di “ONORCADUTI”

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App