Sabato 3 e domenica 4 ottobre, diamoci una zampa!

Canile e Gattile comunali sanitari di viale T . Michel 46/48 e il canile rifugio comunale ‘Cascina Rosa’, in via Pavia 22 a Valmadonna, gestiti dall’associazione Tutela Animali, sabato 3 e domenica 4 ottobre, saranno aperti straordinariamente, dalle ore 11 alle ore 18.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

L’apertura, scelta in concomitanza con la Solennità di San Francesco, Patrono d’Italia e Protettore degli Animali, si pone l’obiettivo di dare la giusta visibilità sia alle strutture ricovero di animali abbandonati, in attesa di adozione, sia all’operato dei volontari che quotidianamente se ne occupano. ATA è una realtà consolidata fra gli alessandrini, sempre attivi e partecipi nel sostenere le varie iniziative della associazione: questa ‘due giorni’ si inserisce in questo contesto come strumento di valorizzazione di canile e gattile, per coinvolgere il maggior numero di persone possibile, aumentando le possibilità di adozione e di sostegno.

Nel corso delle due giornate saranno presentati e venduti, in tutte e tre le sedi, i nuovi calendari per l’anno 2021 realizzati dal illustratore e pittore alessandrino, Riccardo Guasco che, dopo il successo ella mostra ‘Mi Fido’, dello scorso anno, torna a collaborare a scopo benefico.

Anche queste nostre strutture hanno risentito particolarmente del lockdown – ha spiegato l’assessore al Welfare Animale, Giovanni Barosini –; sono state chiuse al pubblico per molto tempo, limitando la possibilità di realizzare eventi ed iniziate finalizzate al sostegno e alla raccolta fondi. La loro gestione richiede attenzione e investimenti e, come Amministrazione comunale, con il costante lavoro dell’Ufficio Welfare Animale, cerchiamo di fare il possibile, offrendo anche ai privati supporto e sostegno per limitare il fenomeno dell’abbandono: nel prossimo week end, ancora una volta dopo la felice esperienza della mostra ‘Mi Fido, dello scorso anno,  la creatività e l’impegno artistico di Riccardo Guasco, ci consentiranno di valorizzare le nostre strutture, accendendo i riflettori sulle stesse, ma anche e soprattutto sul ruolo e sull’impegno speso quotidianamente dai volontari per la cura e la tutela dei nostri amici a quattro zampe. E’ per noi una occasione ed una opportunità importante: se, da un lato, i proventi della vendita delle opere di Guasco andranno a sostenere canile e gattile sanitario, dall’altro auspichiamo che la grande affluenza di pubblico di questi giorni sia funzionale alla formalizzazione di nuove adozioni per consentire, al più presto, a tutti i nostri ospiti, di trovare la famiglia che meritano.

Come assessore al Welfare Animale non posso esimermi, ancora una volta, dal ringraziare Riccardo Guasco e i volontari per l’impegno e la ammirevole dedizione che non possono che fare bene alla nostra comunità”.  

Riccardo Guasco, “Rik”, illustratore e pittore, è nato ad Alessandria nel 1975.

Influenzato da movimenti come il Cubismo e il Futurismo e da artisti come Picasso e Depero, è innamorato del manifesto come mezzo di comunicazione utile ad una buona educazione all’immagine, mescola poesia e ironia creando illustrazioni per far sorridere gli occhi.

Le sue illustrazioni appaiono su campagne pubblicitarie, riviste, libri, navi e biciclette.

E’ felice di aver collaborato con The New Yorker, Eni, TIM, Rizzoli, Poste Italiane, Ferrari, Gazzetta dello Sport, DeAgostini, Sole 24 Ore, Emergency, Greenpeace, Rai, L’Espresso, Peroni, Martini, Berlucchi, Moby e molti altri.

 

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App