Pallavolo Acqui Terme, l’ultima conferma è Olimpia Cicogna

ACQUI TERME – Ora è ufficiale. Anche l’ultimo tassello che mancava all’appello è stata ufficialmente riconfermato. L’opposto torinese classe 1997 Olimpia Cicogna sarà per il terzo anno consecutivo nel roster acquese che disputerà il prossimo campionato di serie B1. Giunta ad Acqui Terme nella stagione 2018/19, dopo aver visto la sua carriera quasi interamente legata al Volley Parella Torino, è diventata ormai una pedina fondamentale per Ivano Marenco.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Partendo proprio dall’ultima stagione, conclusa come ben tutti sappiamo, la giocatrice ripercorre la sua avventura acquese: “La scorsa stagione è stata una stagione strana, per tanti motivi: principalmente per come è finita. Stavamo salendo, e a maggior ragione è stato un peccato finirla in questo modo. È stata comunque una bella stagione. Ad Acqui mi sono sempre trovata bene, mi sono sempre trovata a casa, in un ambiente molto familiare, mi sono sempre sentita una di famiglia. Questo è stato uno dei motivi che mi hanno spinto a rimanere. Oltre, ovviamente, all’aspetto sportivo, mi sono sempre trovata benissimo con le ragazze, con lo staff, con la società, con i dirigenti. Acqui Terme, inoltre, è una città dove si vive bene”

La conferma di Olimpia è arrivata praticamente in concomitanza all’uscita dei gironi della prossima stagione in cui la squadra acquese, a differenza degli altri anni, dovrà affrontare anche quattro trasferte in Toscana, mentre non ci saranno più trasferte in Lombardia, come da consuetudine.

Non poteva, quindi, mancare anche una considerazione su questa insolita novità:

La prossima stagione mi aspetto un campionato particolare, anche perché i gironi sono particolari rispetto agli ultimi anni. Sarà ancora più bello e più stimolante visto che ci saranno molte squadre contro cui non abbiamo mai giocato e non conosciamo. Penso sia anche bello giocare contro altre realtà un po’ diverse e non essere sempre più o meno le stesse squadre. C’è tanta voglia di ricominciare, tanta voglia di toccare quel pallone che ormai sono mesi e mesi che non tocchiamo, tanta voglia di rivedere le mie compagne, lo staff e di tornare in palestra, se sarà possibile col pubblico. È tutta un’altra cosa giocare davanti al pubblico. Ovviamente non vedo l’ora di conoscere anche anche le nuove compagne, anche se qualche piccola conoscenza l’ho già fatta. L’impressione è quella di essere un gruppo giovane con innesti esperti e che potrà dare tanto.”

In conclusione: “Un grande in bocca al lupo a tutte noi, un augurio di buona stagione e ribadisco che non vedo l’ora di cominciare”.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App